Ultimo aggiornamento alle 20:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il commento

Occhiuto: «In Calabria massimo impegno per difendere l’ambiente»

Il governatore: «Tutti i livelli istituzionali al lavoro per combattere contro maladepurazione, incendi e abusivismo»

Pubblicato il: 16/06/2023 – 11:14
Occhiuto: «In Calabria massimo impegno per difendere l’ambiente»

CATANZARO «Fin dal mio insediamento alla guida della Regione Calabria ho posto la tutela dell’ambiente tra i temi centrali della mia agenda di governo. Abbiamo subito condiviso con le forze dell’ordine e con la magistratura una serie di protocolli e di azioni tesi a un principio base: tolleranza zero contro ogni forma di reato ambientale. E credo che finalmente qualcosa stia cambiando concretamente, anche nei comportamenti dei singoli». Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.
«L’operazione di ieri, coordinata dalla Dda di Catanzaro e condotta dal Nucleo operativo ecologico del Comando dei Carabinieri di Catanzaro, su un drammatico traffico illecito di rifiuti, è solo l’ultima di una serie di brillanti inchieste portate a compimento in Calabria negli ultimi mesi in questo settore – continua Occhiuto –. I calabresi possono avere la consapevolezza che tutti i livelli istituzionali sono impegnati seriamente a difesa del nostro ambiente e nella repressione di chi inquina e distrugge la natura. La Regione, ad esempio, sta contrastando in tutti i modi possibili gli incendi, riuscendo a diminuire a dismisura questo fenomeno, come dimostrano i dati della scorsa stagione. Stiamo mettendo in campo politiche contro l’abusivismo che non si erano mai registrate prima e che cominciano a regalare ottimi risultati grazie alla collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e con i Comuni».
«Sul mare, poi, stiamo rovesciando del tutto il paradigma che ha contrassegnato la politica negli ultimi decenni, contrastando in maniera finalmente incisiva il problema della maladepurazione e affiancando e sostenendo i Comuni con ingenti investimenti e piani di azione significativi. Finalmente in Calabria sta nascendo un nuovo sentimento di lotta ai reati ambientali. Ed è importante perché tutti dobbiamo essere capaci di saper difendere questa grandissima risorsa, il nostro patrimonio naturale, fondamentale per la vita dei nostri cittadini e per lo sviluppo del turismo e dell’economia», conclude il governatore.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x