Ultimo aggiornamento alle 7:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

L’appuntamento

“Giornate della montagna”, meeting sul lavoro della Fai Cisl a Camigliatello

Il 28 e 29 giugno sulla Sila l’evento del sindacato di categoria. Tra gli interventi: Rota, Becchetti, Realacci, Cognetti e Stella

Pubblicato il: 27/06/2023 – 16:40
“Giornate della montagna”, meeting sul lavoro della Fai Cisl a Camigliatello

COSENZA Si svolgerà a Camigliatello Silano, in provincia di Cosenza, l’appuntamento “Giornate della Montagna – Riflessioni ad alta quota”, ideato dalla Fai-Cisl con la sua Fondazione Studi e Ricerche, con 3A APS e con Terra Viva – Associazione Liberi Produttori Agricoli, per approfondire il legame tra il mondo del lavoro e le vocazioni ambientali e agroalimentari, la forestazione, l’acquacoltura, la bonifica, il ripopolamento dei borghi rurali, la zootecnia.
“Il messaggio di fondo per Governo e Regioni – spiega Onofrio Rota, Segretario Generale della Fai- Cisl – è che siccità, dissesto idrogeologico, incendi, assieme al contesto internazionale che richiede maggiori e migliori capacità produttive agroalimentari, sono sfide legate tra loro e accomunate dal tema del capitale umano, per cui c’è bisogno di investimenti strutturali per riqualificare e valorizzare il lavoro delle nostre tute verdi”.
I momenti di approfondimento, patrocinati dai Ministeri dell’Ambiente e dell’Agricoltura e dalla Regione Calabria, si terranno domani, mercoledì 28 e giovedì 29 giugno nel Museo Narrante dell’Emigrazione presso la Nave della Sila, nel Parco Old Calabria di Camigliatello.
Previsti 300 ospiti e 30 interventi, tra i quali Roberto Occhiuto, Presidente della Regione Calabria, Salvatore Monaco, Sindaco di Spezzano della Sila, Michele Sapia, Segretario Generale Fai-Cisl Calabria, Mons. Giovanni Checchinato, Arcivescovo Metropolita di Cosenza, Gian Antonio Stella, giornalista e scrittore, Giuseppe Antoci, Presidente Fondazione Antonino Caponnetto, Massimo Gargano, Direttore Generale ANBI, Don Fabio Fiori, cooperativa comunità Danta di Cadore, Nicola Dell’Acqua, Commissario straordinario alla siccità, Daniela Fumarola, Segretaria nazionale Cisl, Ermete Realacci, Presidente Symbola, Andrea Giuliacci, meteorologo, Tonino Russo, Segretario Generale Cisl Calabria, Gianluca Gallo, Assessore regionale alle Politiche agricole, Rosaria Succurro, Presidente della Provincia di Cosenza, Antonio Nicoletti, Responsabile Aree Protette e Biodiversità di Legambiente, lo scrittore Paolo Cognetti, l’economista Leonardo Becchetti, Marco Bussone, Presidente UNCEM, Padre Enzo Fortunato, giornalista e scrittore, Pasquale Scalise, della Cooperativa “La Castagna”, Fabio Aiello, Antico Mulino delle Fate, Teresa Gualtieri, Presidente Federazione Italiana dei Club e Associazioni per l’UNESCO.
Previsti anche interventi musicali, tra i quali i cantautori Mario Migliarese ed Erica Boschiero. Il 30 giugno si chiude l’evento con il Consiglio Generale della Federazione e l’intervento del Segretario Generale della Cisl Luigi Sbarra.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x