Ultimo aggiornamento alle 21:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’sos

Disservizi idrici: i Comuni di Curinga, Maida e San Pietro a Maida scrivono alla Sorical

Lettera aperta a Calabretta da parte dei sindaci, che registrano gravi problematiche di approvvigionamento

Pubblicato il: 07/07/2023 – 15:02
Disservizi idrici: i Comuni di Curinga, Maida e San Pietro a Maida scrivono alla Sorical

CURINGA “I comuni di Curinga, Maida e San Pietro a Maida, per le loro peculiarità territoriali, hanno una rete idrica che, a seguito di un’interruzione anche di poche ore della fornitura effettuata da codesta società, registra gravi problematiche di approvvigionamento diffuse su quasi tutte le aree dei due comuni”. Lo scrivono i sindaci di Curinga Elia Carmelo Pallaria, di San Pietro Maida Domenico Giampà, e di Maida Galdino Amantea, in una lettera aperta all’amministratore unico della Sorical Cataldo Calabretta. “Tali disservizi – proseguono i tre sindaci – si verificano, purtroppo frequentemente, in occasione del mancato funzionamento della stazione di pompaggio sita in contrada Rotula del Comune di Maida, per effetto del quale il ciclo di approvvigionamento idrico per arrivare a regime, necessita, a volte anche di 2/3/ giorni. A fronte di tale situazione, che riverbera riflessi negativi anche in tema di igiene e salute pubblica, sono facilmente intuibili gli enormi disagi della popolazione (oltre 15 mila abitanti nei tre Comuni) e le conseguenti, giustificate proteste dei cittadini, che chiedono risposte ai loro amministratori. Per quanto è a conoscenza di questi Comuni, i disservizi di cui si è detto sono riconducibili al reiterato malfunzionamento della cabina di alimentazione della stazione di pompaggio sita nella suddetta contrada Rotula, che si verificano anche in assenza di condizioni meteorologiche particolarmente avverse e che perdurano nonostante i numerosi, ripetuti interventi di ripristino della funzionalità dell’impianto. Per quanto sopra esposto – concludono Pallaria, Giampà e Amantea – si invita codesta società a porre in essere,nel tempo più breve possibile (atteso l’approssimarsi della stagione estiva e del consueto incremento di popolazione)ogni utile iniziativa idonea ad eliminare definitivamente gli episodi di interruzione della fornitura idrica e si richiede un incontro tra i sottoscritti sindaci e la Sv  sulla specifica problematica”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x