Ultimo aggiornamento alle 21:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

agenda politica

Consiglio regionale, martedì all’ordine del giorno la proroga delle graduatorie di infermieri e Oss

Convocata ufficialmente la seduta. Dieci i punti in discussione: tra le proposte anche il riconoscimento della Varia e dei prodotti De.Co

Pubblicato il: 21/07/2023 – 16:24
Consiglio regionale, martedì all’ordine del giorno la proroga delle graduatorie di infermieri e Oss

REGGIO CALABRIA Sono dieci i punti all’ordine del giorno del Consiglio regionale in programma martedì 25 luglio, con inizio fissato alle ore 12,30. Tra le proposte di legge spicca quella, di iniziativa della Giunta Occhiuto, che prevede la “proroga delle graduatorie del servizio sanitario regionale”. Si tratta, nello specifico, delle graduatorie approvate nel 2021 e in scadenza nel 2023, relativamente ai profili di operatori socio-sanitari e infermieri: “La proposta di legge – è scritto nella relazione della Giunta  – ha come finalità quella di superare l’endemica mancanza di personale sanitario. Tale mancanza è una pesante realtà che condiziona la possibilità di assicurare ai cittadini calabresi il fondamentale diritto costituzionale alla salute”. A relazionare in aula sarà la presidente della terza commissione Pasqualina Straface. Tra le altre proposte di legge in discussione martedì quella di iniziativa dei consiglieri regionali Comito, Cirillo, Crinò, recante “Modifica delle disposizioni transitorie sui requisiti strutturali e organizzativi delle strutture socioeducative per la prima infanzia, di cui all’articolo 23 della legge regionale 29 marzo 2013, n.15. Proroga del termine di adeguamento”; la Pdl di iniziativa di De Nisi recante “Norme in materia di autorizzazione alla costruzione ed esercizio di linee ed impianti elettrici con tensione non superiore a 150.000 volt, e delle linee ad altissima tensione non facenti parte della rete di trasmissione nazionale, e delle linee e degli impianti indispensabili per la connessione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili”, la Pdl di iniziativa di Giannetta e Gallo sulla “Istituzione e disciplina del Registro regionale dei Comuni con prodotti De.Co.”, la Pdl di iniziativa di Mattiani su “La Varia di Palmi quale patrimonio culturale regionale”, la Pdl di iniziativa di Raso  recante: “Norme sul funzionamento della Commissione provinciale per le espropriazioni”; la Pdl di iniziativa di Gelardi, Mancuso, Raso e Molinaro  sul “Riconoscimento delle Palestre della salute” . Infine, all’ordine del giorno c’è anche una modifica della disciplina per l’assegnazione e la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica proposta da Mancuso, Caputo, Raso. Chiudono l’ordine del giorno due mozioni.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x