Ultimo aggiornamento alle 8:38
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

calcio

La linea dura dell’Assemblea di serie B: «Il campionato partirà il 19 agosto». Nuove cariche per Noto e Guarascio

Avvio della stagione con 18 squadre e il rinvio delle prime tre partite delle squadre riammesse. Domani, intanto, c’è l’udienza al Tar della Reggina

Pubblicato il: 01/08/2023 – 11:18
La linea dura dell’Assemblea di serie B: «Il campionato partirà il 19 agosto». Nuove cariche per Noto e Guarascio

LAMEZIA TERME “Campionato linea dura – La B ha deciso: via il 19. Si parte con 18 squadre”. Il titolo della Gazzetta dello Sport di oggi è più che mai eloquente ed è la sintesi dell’Assemblea di Lega che si è tenuta ieri. Il presidente Mauro Balata, in accordo con i club di serie B, ha sottolineato l’intenzione di fare partire il campionato il 19 agosto, senza stravolgimenti di calendario come ipotizzato dalla Figc che preferirebbe invece posticipare il tutto dopo l’eventuale sentenza (di fine agosto) sui ricorsi presentati al Consiglio di Stato. Nel frattempo, in attesa di conoscere l’esito dei tanti ricorsi al Tar che rischiano di paralizzare il torneo, il campionato dovrebbe quindi iniziare il 19 agosto, con il rinvio delle prime tre partite (e forse anche la quarta) delle due squadre riammesse che in attesa del Consiglio di Stato del 29 agosto verranno sostituite da un X e da un Y. I recuperi si giocherebbero poi tra ottobre e novembre.

Il titolo di oggi della Gazzetta dello Sport

Ovviamente tutto ciò in attesa della sentenza del Tar sui vari ricorsi presentati dai club che vogliono essere riammessi in B, Reggina compresa.

Assemblea di serie B: due nuove cariche per Noto e Guarascio

Tornando all’Assemblea di Lega di ieri, si è proceduto all’elezione dei nuovi componenti del Consiglio direttivo e contestualmente del vicepresidente, dopo l’uscita dall’associazione di alcuni consiglieri in seguito al passaggio in altra categoria dei loro club di riferimento. Sono stati eletti alla prima votazione il presidente della FeralpiSalò Giuseppe Pasini, l’amministratore delegato dell’As Cittadella Mauro Michelini e il socio e consigliere del F.C. Sudtirol Federico Merola. A rivestire il ruolo di vicepresidente della Lega Serie B è stato eletto il presidente dell’Ascoli calcio Carlo Neri. «Un Consiglio di spessore e autorevole» lo ha definito il presidente Mauro Balata nell’augurare buon lavoro al nuovo direttivo. I consiglieri eletti vanno ad aggiungersi a Giuseppe Corrado, Dario Mirri e naturalmente Mauro Balata e Carlo Neri oltre agli “indipendenti” Andrea Messuti e Mauro Pizzigati. È stato inoltre approvato all’unanimità il budget della stagione sportiva 2023/24 che va nella direzione di un ancora maggiore efficientamento rispetto al passato. Come anticipato, «le società – riporta una nota della Lega B – si sono dette unanimi nella volontà di rispettare il via del campionato, così come deciso in sede di calendario, per il 19 agosto, con l’open day il 18 agosto. In questo modo i club hanno voluto dare un messaggio forte di certezza verso il valore del calcio giocato, verso i tifosi e di difesa della reputazione della Serie B messa alla prova dai ricorsi frutto di norme obsolete e di situazioni estranee alla Lega B. Una strategia rafforzata, inoltre, dalla costituzione al Tar per il mantenimento del format a 20 squadre, per la garanzia dei principi di equa competizione e, infine, per proseguire il cammino di valorizzazione che la B ha intrapreso negli ultimi anni e che ha prodotto un miglioramento della visibilità e dei ricavi».
L’Area Commerciale e marketing ha comunicato all’Assemblea l’incremento del 61% dei contratti di sponsorship della Lega B, a dimostrazione di un grande interesse da parte del mercato sul valore del campionato. Nominato vicepresidente dell’impresa sociale della Lega Serie B B.IG. for people il presidente del Catanzaro Floriano Noto, mentre il presidente del Cosenza Eugenio Guarascio è stato indicato come membro del Consiglio di LCS, Lega calcio service, in quota Lega B e prenderà incarico dal prossimo autunno. Infine confermati anche per la stagione sportiva 2023/24 gli attuali format playoff/playout, così come i criteri per la classifica avulsa e il numero di sostituzioni (che restano cinque).

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x