Ultimo aggiornamento alle 18:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

trasporti

Aeroporti, la Regione Calabria “chiama” e incentiva le compagnie per attivare nuove rotte: ecco l’avviso da 120 milioni

Il bando punta a potenziare i collegamenti per aumentare la connettività del territorio e le ricadute sul turismo e sull’economia

Pubblicato il: 10/08/2023 – 21:23
Aeroporti, la Regione Calabria “chiama” e incentiva le compagnie per attivare nuove rotte: ecco l’avviso da 120 milioni

CATANZARO Aiuti e incentivi alle compagnie aeree per l’avviamento di nuove rotte di collegamento con gli aeroporti calabresi. Il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto l’aveva annunciato la scorsa settimana riferendo del nuovo volo giornaliero Crotone-Roma da ottobre e ora + realtà: sul sito istituzionale dell’ente è stato pubblicato l’avviso esplorativo per l’incentivazione di nuove rotte da per o tre aeroporti calabresi (Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone), prevedendo un investimento complessivo di 120 milioni di euro. Il bando è aperto fino al 18 settembre prossimo. L’avviso – consultabile alla fine dell’articolo – è stato pubblicato immediatamente dopo l’avvio della prenotifica della misura di aiuto alla Commissione europea, e ha lo scopo – spiega la Regione – “di orientare al meglio, nei limiti di compatibilità, la misura di aiuto. La partecipazione non dà titolo ad alcun vantaggio nell’ambito della procedura di selezione che sarà effettuata mediante successivo avviso pubblico a seguito della decisione della Commissione Europea di compatibilità dell’aiuto, e conformemente alla stessa”. L’obiettivo finale dell’intervento – prosegue l’avviso – “è l’attivazione di nuove rotte che favoriscono la connettività del territorio, per il riposizionamento competitivo delle principali destinazioni turistiche calabresi e per lo sviluppo economico e sociale della Calabria. L’intervento si riferisce all’avvio di nuove rotte che verranno attivate nel periodo 2024-2027, presumibilmente e più precisamente nel corso del periodo marzo 2024 (dall’avvio della stagione Iata Summer 2024) – marzo 2027 (fino alla conclusione della stagione Iata Winter 2027),e gli aiuti saranno concessi soltanto in riferimento a servizi erogati nel periodo indicato favoriscono la connettività del territorio, per il riposizionamento competitivo delle principali destinazioni turistiche calabresi e per lo sviluppo economico e sociale della Calabria. I beneficiari dell’intervento – specifica la Regione – “sono tutti i vettori aerei che soddisfano” stringenti condizioni tecnico – economiche tra cui quelle “di detenere la licenza di esercizio di trasporto aereo rilasciata ai sensi della normativa comunitaria, non fare parte della cosiddetta black list relativa alle compagnie aeree che non rispondono agli standard di sicurezza europea”. Le compagnie aeree infine – si specifica – non possono partecipare all’avviso per il tramite di associazioni temporanee di imprese, joint ventures, o altre forme di raggruppamenti di imprese, costituiti ai fini della partecipazione alla selezione indetta da Regione Calabria. (c. a.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x