Ultimo aggiornamento alle 17:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la tragedia

Pensionato trovato carbonizzato nella sua auto a Cosoleto. Fiamme partite da una catasta di legna

La vittima è l’80enne Rocco Fedele, di Delianuova. La causa potrebbe essere accidentale. Indaga il commissariato di Palmi

Pubblicato il: 12/08/2023 – 4:44
Pensionato trovato carbonizzato nella sua auto a Cosoleto. Fiamme partite da una catasta di legna

COSOLETO Il cadavere carbonizzato di un pensionato di 80 anni di Delianuova è stato trovato in un podere di proprietà dell’uomo a Sitizzano, frazione del comune di Cosoleto, nel Reggino. A scoprire il cadavere di Rocco Fedele, che si trovava all’interno della Fiat Panda di proprietà della vittima, sono stati i vigili del fuoco, intervenuti dopo che i parenti dell’anziano si erano recati sul posto avvisati da alcune persone che avevano notato le fiamme partite da una catasta di legna e poi propagatesi alla vettura. Sulla dinamica di quanto è accaduto ha avviato accertamenti il personale del Commissariato di polizia di Palmi, che ha effettuato i rilievi nella zona e sul cadavere. Gli approfondimenti vengono coordinati dal pm di turno della Procura di Palmi, che ha disposto l’autopsia sul corpo dell’anziano. A provocare la morte dell’uomo, che era una persona tranquilla e in buoni rapporti con i proprietari degli appezzamenti vicini, potrebbe essere stato un fatto accidentale. I familiari escludono, comunque, l’ipotesi di un possibile suicidio. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x