Ultimo aggiornamento alle 21:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la proposta

«I troppi casi di violenza e le cose da fare»

Anche quest’estate abbiamo assistito a diversi casi eclatanti di violenza, tra i quali tanti femminicidi, oltre al vergognoso stupro di Palermo. Il sottosegretario Delmastro ha indicato una strada…

Pubblicato il: 21/08/2023 – 15:13
di Alfredo Antoniozzi*
«I troppi casi di violenza e le cose da fare»

Anche quest’estate abbiamo assistito a diversi casi eclatanti di violenza, tra i quali tanti femminicidi, oltre al vergognoso stupro di Palermo. Il sottosegretario Delmastro ha indicato una strada bipartisan che a mio avviso va percorsa, perché è giusto che ci dividiamo sulla politica ma non su questo tema.
Un pacchetto di misure ad alto impatto che prevedano anche il rafforzamento della prevenzione.  Insieme a tutto ciò c’è anche la mia proposta di modifica degli articoli 88 e 89 del codice penale sulla imputabilità, per superare finalmente quella sentenza della Cassazione a sezioni unite del 2005 che ha aperto molte fessure ai criminali.
In questi giorni abbiamo assistito all’omicidio della signora Iris Setti a Rovereto, ad opera di un immigrato etilista che non ha nulla di patologico. Ma anche alla fuga di Renato Valboa, un uxoricida che sfuggi alla condanna grazie a una infermità assurda.
Bisognerebbe sapere chi ha fatto quella perizia su Valboa. Ma i casi sono infiniti: dal pugile brasiliano che invocava l’infermità, al buttafuori romano che si autolesionava per stare in una Rems. Medici coraggiosi li hanno mandati in carcere ma bisogna che lo Stato sia presente e tuteli i suoi servitori. Certo, c’è il caso Meran, ed è giusto che quel ragazzo venga curato, ma i vari Scagni sono delinquenti criminali che devono pagare le loro colpe. Per questo è necessario rivedere il codice, superando sentenze in cui molte categorie hanno sguazzato. Per ridare credibilità allo Stato.

*vice capogruppo Fdi alla Camera

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x