Ultimo aggiornamento alle 16:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il fatto

Tentata rapina a mano armata nel centro di Pordenone, fermato un calabrese

L’uomo, senza fissa dimora e già gravato da numerosi precedenti penali, è stato localizzato dalla Polizia in un hotel di Mestre

Pubblicato il: 02/11/2023 – 16:07
Tentata rapina a mano armata nel centro di Pordenone, fermato un calabrese

PORDENONE La polizia di Pordenone ha fermato, come gravemente indiziato di delitto, un uomo di 61 anni, originario della Calabria, senza fissa dimora, per la tentata rapina a mano armata a una banca del centro cittadino. L’episodio risale al 25 ottobre. Gli agenti della squadra mobile della Questura hanno raccolto una serie di indizi nei confronti dell’uomo, già gravato da numerosi precedenti penali specifici e già autore a luglio 2020 di una rapina commessa ai danni di una sala slot a Conegliano (Treviso). Fondamentali, per le indagini, anche le immagini delle telecamere della banca. Dopo alcuni giorni di ricerche, l’uomo è stato localizzato all’interno di un hotel a Mestre e sottoposto a perquisizione, durante la quale sono stati rinvenuti alcuni capi d’abbigliamento utilizzati per la tentata rapina. Il Gip di Pordenone ha convalidato il fermo ed emesso a carico dell’uomo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x