Ultimo aggiornamento alle 18:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la nota

Elisoccorso, a Crotone niente voli notturni

Appello di Gaspare Cavaliere, responsabile sanità del Pd, ad Occhiuto: «Rivedere il piano di distribuzione delle basi»

Pubblicato il: 04/11/2023 – 16:09
Elisoccorso, a Crotone niente voli notturni

CROTONE La provincia di Crotone non è contemplata nel progetto che prevede la costruzione di undici elisuperfici da adibire al volo notturno ed in condizione meteo avverse. A denunciare la circostanza è il responsabile sanità del Partito democratico della provincia pitagorica, Gaspare Cavaliere. Il dirigente dem sottolinea che è stato dato il via libera ad “un appalto da 2 milioni di euro” e così come riportato dalla stampa “Azienda zero delega l’Asp di Cosenza, che dopo ben undici anni di programmazione, decide di avviare le procedure di gara”. «Ci sarebbe da esultare, – evidenzia Cavaliere – se non fosse che nel leggere le 11 postazioni previste nel bando manca la provincia di Crotone». Si tratterebbe di un segnale allarmante in quanto attualmente «il soccorso nel territorio della provincia, pitagorica è demandata esclusivamente al trasporto su gomma». In caso di incidente o di necessità il trasporto presso una struttura ospedaliera idonea e attrezzata di un paziente della provincia di Crotone, che versa in gravi condizioni – di notte e in condizioni meteorologiche avverse – avviene con le autoambulanze. C’è da considerare, poi, che il Crotonese non possiede nemmeno strade di collegamento veloci per cui può succedere che il soccorso non va a buon fine e il paziente perde la vita prima di giungere in ospedale o magari le sue condizioni si aggravano proprio perché il trasporto ha richiesto molto tempo. Ci sono anche realtà comunali che necessitano di ore di viaggio, anche per raggiungere l’unico ospedale presente nella provincia pitagorica e molto spesso il trasporto avviene su autoambulanze che non hanno il medico a bordo. Alla particolare situazione geografica fa riferimento il dirigente del Pd quando scrive: «Soprattutto nelle ore notturne e in condizioni meteo avverse i soccorsi vengono effettuati in lunghi tragitti e su percorsi disagiati che rendono nelle stagioni invernali sempre più difficili da raggiungere le aree interne e montane». «In qualità di responsabile della sanità della federazione provinciale del Partito democratico – continua Cavaliere – non posso stare zitto sull’ennesima disattenzione verso la nostra provincia già priva di servizi essenziali, di strutture adeguate e di investimenti che tardano a prendere forma». Concludendo, Cavaliere fa appello «al commissario e presidente Occhiuto di rivedere nell’immediatezza il piano di distribuzione delle basi di elisoccorso» per includere anche la provincia di Crotone.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x