Ultimo aggiornamento alle 9:18
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

Pronto soccorso di Cosenza, la denuncia del docente Francesco Aiello

C’è chi «attende ore, a volte anche due giorni per un emocromo. Per una visita radiologica»

Pubblicato il: 04/12/2023 – 16:47
Pronto soccorso di Cosenza, la denuncia del docente Francesco Aiello

Riceviamo e pubblichiamo

Pronto Soccorso dell’Ospedale Annunziata di Cosenza. 4 dicembre 2023.ore 16;23

«Soddisfare il diritto alla sanità è diventato una chimera e non si intravede alcunché per migliorare lo stato delle cose. La società civile supinamente accetta tutto, in silenzio. È come se si normalizzasse il disagio, la marginalità, la sofferenza sulla sofferenza. I più fortunati trovano scorciatoie anche per una banale visita. Gli altri attendono ore, a volte anche due giorni per un emocromo. Per una visita radiologica. In silenzio. Disillusi. Non basta fare convegni. Inutili sono i buoni propositi della politica. Non serve fare sporadiche inchieste giornalistiche, che al contrario dovrebbero essere giornaliere. È necessario pretendere normalità nell’offerta di servizi sanitari. Occorre mobilitarsi ogni giorno fino al conseguimento dell’obiettivo. Senza se e senza ma. Purtroppo, i corpi intermedi dormono».

Francesco Aiello – Docente Unical

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x