Ultimo aggiornamento alle 9:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

«Butto l’acido addosso a te e a nostra figlia». Una studentessa cosentina denuncia un 32enne

Anita Sperone è a bordo di un bus a Roma quando ascolta le minacce rivolte, al telefono, da un uomo alla sua compagna

Pubblicato il: 11/12/2023 – 7:35
«Butto l’acido addosso a te e a nostra figlia». Una studentessa cosentina denuncia un 32enne

COSENZA «Vengo a buttare l’acido addosso a te e a nostra figlia». Sarebbero le parole pronunciate da un uomo di 32 anni a bordo di un bus in circolazione a Roma. Su quel pullman siede anche Anita Sperone, 25enne studentessa cosentina originaria di Tortora. La giovane ascolta attonita quelle minacce rivolte dall’uomo nei confronti della compagna, immagina il peggio e senza pensarci due volte compone il numero di emergenza e contatta la Polizia di Stato. Agli agenti del distretto San Giovanni e Prenestino, la studentessa fa ascoltare il messaggio registrato: quanto basta per entrare in azione e rintracciare il cubano. L’uomo viene fermato e arrestato. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x