Ultimo aggiornamento alle 23:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

le misure

Intensificati i controlli nel Catanzarese in occasione del ponte dell’Immacolata

Obiettivo primario dei militari la prevenzione degli incidenti stradali e della diffusione delle sostanze stupefacenti tra i giovani dell’area montana

Pubblicato il: 14/12/2023 – 11:24
Intensificati i controlli nel Catanzarese in occasione del ponte dell’Immacolata

SOVERIA MANNELLI In occasione del cosiddetto “Ponte dell’Immacolata”, i Carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli hanno intensificato i controlli preventivi sul territorio della giurisdizione di competenza svolgendo, in particolare, un servizio coordinato a largo raggio che ha interessato i comuni di Soveria Mannelli, Decollatura, Carlopoli, Conflenti e Taverna.
Obiettivo primario dei militari dell’Arma è stata la prevenzione degli incidenti stradali e della diffusione delle sostanze stupefacenti tra i giovani dell’area montana del Reventino e della Sila Piccola catanzarese. Sei sono state le persone denunciate all’autorità giudiziaria.
A Carlopoli, un 42enne del posto è stato sorpreso alla guida di un veicolo in stato di alterazione psicofisica dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti. Tra il comune di Conflenti e quello di Taverna, sono state invece segnalate all’autorità giudiziaria cinque persone sorprese a guidare veicoli in evidente stato di ebbrezza: in particolare, un 76enne di Nocera Terinese, un 34enne di Taverna, un 22enne di Cicala, un 36enne di Albi e una 21enne di Sorbo San Basile i quali, sottoposti a test con apparato etilometro, hanno evidenziato un tasso alcolemico di molto superiore a quello consentito dalla legge.
Durante i controlli sono stati recuperati anche 4 grammi circa di hashish ed un soggetto è stato segnalato alla competente Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. Numerose le violazioni contestate per infrazioni alle norme del Codice della Strada per un importo complessivo di circa 2.000 euro di sanzioni. Ben 6 patenti di guida sono state ritirate in attesa dei successivi provvedimenti di sospensione.
I militari specificano che i provvedimenti adottati in fase investigativa e/o dibattimentale non implicano alcuna responsabilità dei soggetti sottoposti ad indagini ovvero imputati e che le informazioni sul procedimento penale in corso sono fornite in modo da chiarire la fase in cui il procedimento pende e da assicurare, in ogni caso, il diritto della persona sottoposta a indagini e dell’imputato a non essere indicati come colpevoli fino a quando la colpevolezza non sia stata accertata con sentenza o decreto penale di condanna irrevocabili.
I servizi di controllo del territorio da parte dell’Arma dei Carabinieri proseguiranno incessantemente, soprattutto durante le festività prossime venture, al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità anche nelle aree più impervie ed isolate della fascia montana.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x