Ultimo aggiornamento alle 7:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

le decisioni

Piano di dimensionamento scolastico, via libera dalla Giunta

Tra gli altri provvedimenti, l’esecutivo Occhiuto ha approvato la riorganizzazione della Protezione civile ed il rendiconto dell’Arsac

Pubblicato il: 15/12/2023 – 18:46
Piano di dimensionamento scolastico, via libera dalla Giunta

CATANZARO «La Giunta regionale, nella riunione di oggi, su proposta del presidente Roberto Occhiuto, ha approvato il documento di organizzazione di Protezione Civile regionale, contenente anche gli elementi conoscitivi del territorio, in conformità alla direttiva del presidente del Consiglio dei ministri del 14 gennaio 2014 sul programma nazionale di soccorso per il rischio sismico». Lo rende noto un comunicato dell’ufficio stampa. «Su indicazione della vicepresidente con delega anche alla Città metropolitana di Reggio Calabria, Giusi Princi – è detto nel comunicato – è stato deliberato lo schema di protocollo di intesa per la costituzione di un polo formativo territoriale della Scuola Nazionale della pubblica amministrazione a Reggio Calabria, con sede all’Università Mediterranea. L’istituzione in Calabria di tale polo offrirà l’opportunità al territorio di potenziare le competenze degli operatori nell’ambito della pubblica amministrazione, favorendo lo sviluppo della Regione per una formazione di alto profilo e per una maggiore uniformità al sistema nazionale. Della vicepresidente con delega all’istruzione, è stato approvato anche il Piano di dimensionamento scolastico e dell’offerta formativa per l’anno 2024/2025. Il Piano, che ha già registrato il parere positivo dell’Ufficio scolastico regionale, ha recepito le delibere delle Province e della Città metropolitana di Reggio, ed è stato preliminarmente, nei criteri riportati nelle linee guida, condiviso con le organizzazioni sindacali e con gli Enti tutti. Inoltre, sempre su proposta della vice presidente Princi, sono state indirizzate risorse ministeriali per un ammontare di quasi 800mila euro, per l’erogazione di voucher per attività ludico sportive per bambini e giovani, residenti in Calabria, di età compresa tra i 6 e i 13 anni, che si vanno ad aggiungere ad altrettante risorse già previste per voucher sportivi destinate alla fascia 14 24 anni».
«Con un altro atto deliberativo – riporta il comunicato – dell’assessore all’organizzazione e alle risorse umane, Filippo Pietropaolo, per garantire la funzionalità della struttura organizzativa della Giunta regionale, sono state approvate le modifiche al regolamento regionale numero 12 del 2022 spostando il settore welfare dal dipartimento lavoro al dipartimento tutela della salute. Infine, su proposta dell’assessore all’agricoltura, Gianluca Gallo, è stato deliberato il rendiconto di gestione per l’esercizio finanziario 2022 dell’Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese (Arsac) che sarà ora trasmesso al Consiglio regionale per gli atti di competenza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x