Ultimo aggiornamento alle 22:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’affondo

«Pronti a dare battaglia»: Forza Italia sigla la mozione di sfiducia a Falcomatà – IL TESTO

Cannizzaro boccia le decisioni del sindaco di Reggio: «Disponibilità zero a fare da “stampella”. Siamo pronti a governare la città»

Pubblicato il: 07/01/2024 – 12:27
di Mariateresa Ripolo
«Pronti a dare battaglia»: Forza Italia sigla la mozione di sfiducia a Falcomatà – IL TESTO

REGGIO CALABRIA «Un film dell’orrore che si conclude nel peggiore dei modi», poi lo definisce «un film comico». Francesco Cannizzaro etichetta così la presentazione del nuovo esecutivo reggino, quella che definisce «semi Giunta» messa insieme dal sindaco Giuseppe Falcomatà. L’annuncio e la presentazione alla stampa della nuova giunta di Reggio Calabria (mancante di tre assessori) ha creato un vero e proprio caso politico e non è andata giù né alla maggioranza di centrosinistra, né tantomeno all’opposizione di centrodestra. E questa mattina Forza Italia ha ribadito la propria contrarietà alle scelte attuate da Falcomatà dopo il suo ritorno alla guida della città: «Bocciamo le scelte di Giuseppe Falcomatà e bocciamo le scelte di una intera coalizione di centrosinistra», ha detto il deputato di Forza Italia e coordinatore regionale del partito Cannizzaro nel corso di una conferenza stampa presso la sede del Coordinamento azzurro. Accanto a lui i consiglieri del Gruppo consiliare di Forza Italia al Comune di Reggio Calabria, Federico Milia, Antonino Maiolino e Roberto Vizzari.

«Disponibilità zero a fare da “stampella”»

«Dubito che riescano a trovare una quadra», ha sottolineato Cannizzaro parlando dello spiraglio lasciato dal primo cittadino al Partito Democratico e alla coalizione di centrosinistra con la presentazione di una giunta mancante di tre assessori. Il deputato azzurro ha più volte sottolineato che «Forza Italia non sarà mai e per nessun motivo disponibile per essere “stampella” di nessuno. E’ bene precisarlo, chiarire che non appoggerà quanto sta accadendo. Sotto il profilo politico c’è da evidenziare che l’attuale sindaco viene abbandonato dall’intera coalizione. Un film comico, perché è vero che la politica è dibattito e discussione e porta a scelte drastiche quando non si riesce ad arrivare a una sintesi, ma in questo caso il dibattito ha a che vedere con il bene della città. Bocciamo le scelte di Giuseppe Falcomatà e bocciamo le scelte di una intera coalizione di centrosinistra».

Siglata la mozione di sfiducia

Cannizzaro ha poi parlato di «preoccupazioni per la città di Reggio Calabria: una città appesa a un’unica speranza, questo ritorno doveva teoricamente dare uno slancio alla città e alle prospettive di sviluppo, ma sono riusciti a portare oggi la città di Reggio ad essere una delle città peggiori sulla qualità della vita, quando questa città è stata addirittura sul podio per diversi motivi. Ieri il sindaco ha presentato una “semi Giunta”, è gravissimo e irrispettoso. Mi sembra che si sia trasferito l’odine degli architetti a Palazzo San Giorgio. Non c’è traccia di persone che abbiano segnato qualcosa di positivo. Siamo in una città dove mancano i servizi essenziali, dove manca l’acqua nelle case. Siamo seriamente preoccupati per quello che sta succedendo e siamo pronti a fare battaglia». Gli esponenti azzurri hanno quindi preparato e siglato una mozione di sfiducia (in basso il testo). «Abbiamo già preparato una mozione di sfiducia, che oggi viene siglata e presenteremo. Siamo pronti per governare questa città, siamo nati pronti», ha detto Cannizzaro. (m.ripolo@corrierecal.it)

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x