Ultimo aggiornamento alle 17:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’inchiesta

Omicidio Vatalaro, dopo 33 anni rinviato a giudizio il presunto killer

Sul cold case ha fatto luce la Direzione investigativa antimafia. Il movente sarebbe un regolamento di conti tra cosche

Pubblicato il: 10/01/2024 – 11:12
Omicidio Vatalaro, dopo 33 anni rinviato a giudizio il presunto killer

CATANZARO Dopo circa 33 anni la Dda di Catanzaro ha chiuso il cerchio sull’omicidio di Giovanni Vatalaro. Dopo l’arresto avvenuto il 6 ottobre dello scorso anno, è stato ora notificato l’avviso di conclusione delle indagini nei confronti di Mario Esposito, firmato dal pm Domenico Guarascio.

L’indagine

Sul cold case ha fatto luce la Direzione investigativa antimafia di Catanzaro che ha indagato sull’omicidio di Vatalaro, ritenuto appartenente alla cosca Megna di Crotone, avvenuto a Crotone nel rione Fondo Gesù. Secondo l’accusa, sarebbe stato quindi Mario Esposito, ora 70enne, il 23 febbraio 1991 a uccidere il commerciante 27enne nell’ambito di «un regolamento di conti» tra i clan della provincia e, in particolare, della cosca Arena-Nicoscia di Isola Capo Rizzuto e della cosca Vrenna di Crotone.

La vendetta

Nella ricostruzione effettuata dagli inquirenti, il giovane commerciante si trovava a bordo della sua auto assieme alla moglie quando la vettura fu affiancata da un altro mezzo da cui partirono i colpi che uccisero il 27enne. Il movente sarebbe da ricondurre ad una vendetta per l’omicidio di Vittorio Cazzato, esponente di spicco della criminalità organizzata crotonese, del quale Vatalaro era ritenuto autore.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x