Ultimo aggiornamento alle 22:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

elezioni

Provinciali di Crotone, Ferrari conquista la metà dei seggi. Per il Pd eletto Devona

Nel nuovo consiglio cinque posti alle liste di riferimento del Presidente. Salgono anche il capogruppo del Pd e i due candidati di Voce

Pubblicato il: 04/02/2024 – 0:43
di Gaetano Megna
Provinciali di Crotone, Ferrari conquista la metà dei seggi. Per il Pd eletto Devona

CROTONE Le due liste del presidente conquistano la metà dei seggi (cinque su dieci) ed è Sergio Ferrari il vincitore dell’elezione del consiglio provinciale di Crotone, che si è tenuta oggi. La lista “Idea comune”, una delle due che fa riferimento al presidente Ferrari, è riuscita a conquistare addirittura quattro seggi e il quinto eletto è arrivato dall’altra sua lista. Il nuovo consiglio provinciale sarà, quindi, composto da Fabio Manica, vice presidente uscente (Idea Comune), Raffaele Gareri (Idea comune), Umberto Lorecchio (Idea Comune), Antonio Ceraso (Idea Comune), Vincenzo Lagani (Sergio Ferrari presidente), Vincenzo Familiari (Crescere), Igino Pingitore (Crescere),  Mario Megna (Grande centro), Andrea Devona (Partito democratico) e Saverio Punelli (Fratelli d’Italia).

Devona all’opposizione

Sono questi i nomi dei candidati che hanno conseguito il maggior numero di voti, ma l’ufficialità dovrà arrivare dopo la valutazione dei documenti da parte della commissione elettorale, che potrebbe avvenire domenica o al massimo lunedì. Ferrari stravince perché, oltre agli eletti delle due liste che fanno riferimento a lui, potrà contare sull’appoggio di Megna, candidato del Grande centro, e su Punelli di FdI. Non dovrebbe nemmeno avere l’opposizione intransigente da parte dei due eletti della lista Crescere, che fa riferimento al sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, che ha superato il battesimo elettorale (è la prima elezione che si presenta con il nome del movimento varato da poco) conquistando due seggi. Esattamente quanto gliene venivano accreditati, contando i voti dei consiglieri della sua maggioranza. L’unico rappresentante puro dell’opposizione dovrebbe, a questo punto essere Devona, capogruppo del Pd nel consiglio comunale di Crotone.

Eletti anche Ceraso e Lorecchio

Nel nuovo consiglio provinciale sono stati eletti due sindaci: Ceraso di Cutro e Lorecchio di Pallagorio. Mentre Ceraso è la prima volta che entra in Consiglio, Lorecchio vanta una lunghissima esperienza. Le elezioni si sono celebrate ieri e il seggio è stato aperto alle 8 di mattina e chiuso alle 21 di sera. Le operazioni di scrutinio si sono concluse dopo le 23. Ha votato il 95,87% degli aventi diritto (325 tra consiglieri comunali e sindaci). È il Consiglio comunale di Crotone ad avere conquistato la fetta maggiore di consiglieri provinciali: Manica, Familiari, Pingitore, Devona e Megna. Gli altri consiglieri provengono da Isola Capo Rizzuto (Gareri), da Crucoli (Punelli), da Cutro (Ceraso) da Pallagorio (Lorecchio) e da Rocca di Neto (Lagani). La rappresentanza targata politicamente fa riferimento al Pd e a FdI, il resto si è candidato sotto una copertura civica, anche se Ferrari  è un dirigente di primo piano di Forza Italia e con lui ci sono Lorecchio e Gareri. Megna, presidente del  consiglio comunale di Crotone, dovrebbe rappresentare “Noi moderati”. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x