Ultimo aggiornamento alle 22:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fatto

Lettera con minacce a un’operatrice culturale nel Vibonese. «Non ho paura»

La denuncia di Romina Candela, impegnata da tempo in ambito sociale: «Io sono libera, e voi no»

Pubblicato il: 21/02/2024 – 20:33
Lettera con minacce a un’operatrice culturale nel Vibonese. «Non ho paura»

CESSANITI Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia, a Romina Candela, operatrice culturale e presidente dell’associazione Crisalide. L’intimidazione segue quelle rivolte, nelle scorse settimane, al parroco di Pannaconi, don Felice Palamara, e ad una dottoressa della Guardia medica. La destinataria della lettera, che ha subito denunciato l’episodio ai carabinieri consegnando la missiva, è impegnata da tempo non solo nell’ambito culturale ma anche in quello sociale. «Non ho paura – ha dichiarato Romina Candela rivolgendosi agli autori del gesto – vado avanti perché sono libera, e voi no».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x