Ultimo aggiornamento alle 22:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il risultato

Serie B, Pirlo “rovina” la festa del Cosenza: la Sampdoria vince 2-1

Stadio pieno per la festa dei 110 anni, ma i rossoblu vengono fermati dai blucerchiati. In gol Darboe, De Luca e Frabotta

Pubblicato il: 23/02/2024 – 23:11
Serie B, Pirlo “rovina” la festa del Cosenza: la Sampdoria vince 2-1

COSENZA Dopo cinque risultati utili consecutivi, arriva la sconfitta per il Cosenza proprio nella serata in cui si festeggiavano i 110 anni dalla nascita del club rossoblu. In un’atmosfera da massima serie, con stadio pieno e passerella prepartita delle vecchie glorie in memoria della storia del club, i lupi interrompono la rincorsa verso i playoff facendosi superare dalla Sampdoria di Andrea Pirlo. Partita che si decide nel primo tempo, con i blucerchiati che in tre minuti trovano due gol gelando il Marulla. Prova a reagire il Cosenza nel secondo tempo con Frabotta che sigla il 2-1 definitivo. I rossoblu restano a 32 punti, mentre la Sampdoria si avvicina a un solo punto dalla squadra di Caserta.

La cronaca della partita

«In questo presente che capire non sai, l’ultima volta non arriva mai» è la coreografia della curva Sud per i 110 anni di storia. Spinto dal record stagionale di tifosi, quasi 15 mila, il Cosenza inizia meglio cercando di indirizzare subito a suo favore la partita. Ma dopo una pressione da cui scaturiscono un paio di tiri di Tutino, uno parato e uno sull’esterno della rete, la svolta arriva al 23” con un’azione in solitaria di Darboe e la rete dell’1-0 che gela il Marulla. I lupi accusano il colpo e neanche tre minuti dopo, una disattenzione della difesa rossoblu su cross di Kasami e la rete di De Luca a portare la Samp sul doppio vantaggio. Il Cosenza prova a reagire verso la fine del primo tempo. È ancora una volta Tutino che approfittando di un contropiede, tenta un tiro a giro bloccato in volo da Stankovic. Secondo tempo che vede ancora i lupi spingere, ma solo al 75″ un’incornata di Frabotta su calcio d’angolo accorcia il risultato. Il Cosenza cerca di approfittare del momento con un tiro di Zuccon da fuori che Stankovic riesce a respingere. Nel finale la squadra di Pirlo regge l’urto dei rossoblu, portando a casa un’importante vittoria per la classifica.

Il tabellino

COSENZA: Micai; Gyamfi, Fontanarosa, Camporese, Frabotta; Praszelik (66′ Calò), Zuccon (80′ Voca); Canotto (55′ Antonucci), Tutino, Mazzocchi (80′ Crespi); Forte (66′ Florenzi). A disp. : Lai, Marson, Barone, Occhiuto, D’Orazio, Viviani, Marras.  All. : Caserta.

SAMPDORIA: Stankovic; Piccini, Ghilardi, Gonzalez; Depaoli, Kasami, Yepes, Darboe, Barreca (80′ Giordano); Alvarez (67′ Benedetti), De Luca.A disp. : Leoni, Langella, Ravaglia, Askildsen, Alesi, Tantalocchi, Girelli, Stojanovic, Pozzato, Ntanda, Uberti.   All: Pirlo.

ARBITRO: Di Marco di Ciampino Assistenti: Ceccon di Lovere e Arace di Lugo di Romagna. Quarto ufficiale: Rinaldi di Bassano del Grappa..  VAR: Paterna di Teramo AVAR Di Martino di Teramo

MARCATORI: 23′ Darboe, 26′ De Luca, 75′ Frabotta

NOTE: Spettatori presenti: 14.403 , abbonati: 794 , tifosi squadra ospite: 121 . Ammoniti: Depaoli, Fontanarosa, Darboe, Florenzi, Stojanovic, Facundo Gonzalez

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x