Ultimo aggiornamento alle 22:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

calcio serie b

È il giorno del derby, Cosenza e Catanzaro si sfidano in un “Marulla” stracolmo

Dalle 10 in vendita i biglietti della Tribuna Rao (riaperta ieri). Calcio d’inizio fissato per le 16.15

Pubblicato il: 03/03/2024 – 7:00
È il giorno del derby, Cosenza e Catanzaro si sfidano in un “Marulla” stracolmo

COSENZA Sono stati giorni intensi quelli che hanno preceduto il derby Cosenza-Catanzaro, gara di ritorno del campionato di serie B che andrà in scena oggi pomeriggio alle 16.15 allo stadio “San Vito-Marulla”. Soltanto ieri pomeriggio, infatti, il club silano ha avuto il via libera da parte della Commissione di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo per la riapertura della Tribuna Rao, l’ultimo spicchio di stadio rimasto inagibile dopo i lavori effettuati in Tribuna B. I biglietti del settore, 1187, saranno messi in vendita da stamattina alle 10 presso i botteghini delle curve Nord e Sud, nelle rivendite Vivaticket e online (32 euro intero, 28 euro ridotto). Una buona notizia per i tanti tifosi rimasti senza biglietto già da martedì scorso quando lo stadio è stato dichiarato sold out. Dunque, com’era prevedibile, nell’impianto cosentino si preannuncia un grande spettacolo di pubblico, con le due curve rossoblù pronte ad emozionare con le loro coreografie e i tifosi del Catanzaro, muniti di tessera del tifoso, che raggiungeranno Cosenza in 800. A proposito di sostenitori giallorossi, ieri una nota della società guidata dal presidente Eugenio Guarascio ha fatto emergere una strana anomalia sui biglietti venduti. «I residenti nella provincia di Catanzaro che abbiano acquistato erroneamente il tagliando nei settori locali – ha precisato il club cosentino – non dovranno recarsi allo stadio, potranno chiedere l’annullamento e rimborso a vivaticket. È vietato il cambio settore. Si ribadisce che per coloro che hanno falsamente dichiarato dati anagrafici o di residenza verranno presi provvedimenti penali e amministrativi».

Caserta non parla, Vivarini vuole continuare a stupire

Il tecnico del Cosenza Fabio Caserta ieri non si è presentato in conferenza stampa per il consueto incontro con i giornalisti. Una decisione societaria che punta a mantenere la tranquillità all’interno del gruppo squadra. L’allenatore silano, dopo la partita di Parma di martedì scorso, ritroverà Zuccon, ancora out Meroni e Cimino. In mezzo al campo l’ex Lecco sostituirà Voca, mentre Antonucci dovrebbe essere riconfermato insieme a Marras alle spalle dell’unica punta Gennaro Tutino. Nessun problema di formazione per Vincenzo Vivarini, se si esclude l’assenza di lungo corso di Ghion e Brighenti non al meglio per un piccolo problema fisico. L’allenatore del Catanzaro che ha dichiarato di voler stupire anche a Cosenza, ritroverà comunque Biasci, Scognamillo e Veroli, squalificati nell’ultima partita di campionato contro il Bari. (fra.vel.)

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x