Ultimo aggiornamento alle 22:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

le nuove leve

‘Ndrangheta al Nord, sempre più «minorenni nei clan»

La mala calabrese avvicina i più giovani. L’allarme di Nicola Piacente, procuratore capo di Genova in Commissione antimafia

Pubblicato il: 14/03/2024 – 10:35
‘Ndrangheta al Nord, sempre più «minorenni nei clan»

REGGIO CALABRIA Sempre più minori arruolati dalla ‘ndrangheta. L’allarme lanciato da Nicola Piacente, procuratore capo e coordinatore della direzione antimafia e antiterrorismo di Genova, ieri audito in commissione parlamentare antimafia. Nel corso del lungo confronto, Piacente ripercorso una recente indagine svolta nei confronti della famiglia De Marte-Gioffrè, originaria di Reggio Calabria ma radicata in zona Diano Marina, nel ponente ligure. Come riporta Repubblica, «fra gli arrestati nell’inchiesta per traffico di droga in ambito ‘ndranghetista, c’è un ragazzo che all’epoca dei fatti contestati non aveva neanche 18 anni. Non era mai successo, in Liguria». La dichiarazione di Piacente riporta l’attenzione all’attuale panorama criminale sorretto non solo dagli storici boss ma anche da giovanissime reclute pronte ad affiliarsi in cambio di qualche spicciolo. La delinquenza minorile non è più animata da bande di ragazzini dediti alle rapine ed agli scippi, oggi è corretto parlare di adolescenti inseriti nei clan, non solo del Sud.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x