Ultimo aggiornamento alle 9:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

cronaca

L’ex latitante Bruno Gioffrè non risponde al gip, ma respinge le accuse. Liberi i due presunti fiancheggiatori

Il 33enne di San Luca è detenuto a Locri. Su di lui pende una condanna a 12 anni e 8 mesi. In libertà i coniugi che lo avrebbero aiutato

Pubblicato il: 02/04/2024 – 18:49
L’ex latitante Bruno Gioffrè non risponde al gip, ma respinge le accuse. Liberi i due presunti fiancheggiatori

LOCRI Bruno Gioffrè, davanti ai giudici, si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma ha preso le distanze dall’accusa di associazione. L’ex latitante di San Luca, fino a pochi giorni fa inserito nella lista dei “pericolosi”, è stato catturato dai carabinieri del Gruppo di Locri e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria in un’abitazione a Benestare, nella Locride, ed è ritenuto appartenente a un’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Su di lui pende una condanna a 12 anni e 8 mesi. Il 33enne, attualmente detenuto presso il carcere di Locri, era sfuggito all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel 2022 dal gip del tribunale di Messina nell’ambito dell’operazione denominata “Impasse”. Sono stati scarcerati, invece, i due presunti fiancheggiatori, una coppia di coniugi a lui vicini per vincoli di parentela, che sono stati arrestati in flagranza di reato accusati di aver favorito la latitanza del 33enne, offrendogli vitto e alloggio. Entrambi, così come Gioffrè, sono difesi dall’avvocato Pietro Bertone. Per la donna sono stati revocati gli arresti domiciliari, mentre l’uomo ha patteggiato una pena di un anno, un mese e 10 giorni, con sospensione. (m.r.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x