Ultimo aggiornamento alle 22:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervento

Siclari: «Serve presa d’atto della grave deriva morale in cui versano molti dei nostri territori»

Il Garante dei diritti dei disabili della Regione commenta il grave episodio di Corigliano che ha suscitato profonda e generale indignazione

Pubblicato il: 10/04/2024 – 19:17
Siclari: «Serve presa d’atto della grave deriva morale in cui versano molti dei nostri territori»

REGGIO CALABRIA «Quanto accaduto a Corigliano Rossano deve fare riflettere la comunità calabrese tutta. Serve una assunzione di responsabilità, una consapevole presa d’atto della grave situazione di deriva morale in cui versano molti dei nostri territori. E la vicenda che in questa occasione ha visto vittima di percosse e maltrattamenti una persona con disabilità sul territorio a nord della nostra regione, lungi dall’essere sottovalutata, costituisce un campanello d’allarme per le nostre coscienze, utile a destare l’attenzione sul problema dello stato di abbandono in cui versano moltissimi soggetti a varie latitudini, privi di servizi e troppo spesso bersaglio di angherie e soprusi. Nessuno deve ritenersi estraneo a quanto accaduto, poiché, al netto delle responsabilità penali che restano certamente circoscritte alla sfera personale e che verranno vagliate dagli organi competenti, un senso di sgomento non può non pervadere il sentire comune e nessuno tra coloro che abitano la nostra amata terra può voltarsi dall’altro lato e restare indifferente, se davvero si vuole che episodi del genere rimangano assolutamente marginali ed episodici. Ma perché ciò accada, i servizi che l’ampia normativa in tema di disabilità prevede vanno forniti ed erogati con maggiore puntualità e diffusione, poiché il degrado etico nasce anche dall’assenza di una incisiva e virtuosa azione amministrativa pubblica da parte delle istituzioni preposte». Lo afferma Ernesto Siclari, Garante dei Diritti delle Persone con Disabilità della Regione Calabria, commentando la notizia delle misure cautelari che i carabinieri hanno eseguito a carico di alcune persone che hanno vessato un disabile e poi veicolato un video con le percosse sui social.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x