Ultimo aggiornamento alle 22:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’intervista

Vinitaly, Mancuso: «Nella nostra regione vini di qualità grazie anche ai giovani»

Le parole del presidente del Consiglio regionale. «Dobbiamo dare un’idea di Calabria unitaria»

Pubblicato il: 15/04/2024 – 14:40
Vinitaly, Mancuso: «Nella nostra regione vini di qualità grazie anche ai giovani»

VERONA Tutte le cantine calabresi in un unico luogo. È questa l’immagina che in questi giorni la Calabria sta dando di sé al pubblico presente al Vinitaly di Verona. Uno stand che interpreta al meglio quello che è lo spirito con cui si approccia a questo evento la Regione e in particola modo il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso. «Sì – ha affermato Mancuso al Corriere della Calabria – non interpreta solo il mio spirito, ma di chi si impegna per una Calabria sempre migliore. Io penso sia una bella immagine della nostra regione, anche se noi rappresentiamo in ambito nazionale una nicchia nella produzione, abbiamo dei vini di qualità, dei vini che devono essere da tramite nel turismo. L’enogastronomia deve essere trainante, unita con la bellezza dei territori, unita alla cultura, penso che possa rappresentare veramente una Calabria diversa rispetto a quello che alcuni vogliono raccontare. È un modo per cercare di colmare quel gap reputazionale che troppo spesso impedisce occupazione e crescita».
Mancuso ha visitato lo spazio espositivo regionale, pari a circa 1.400 m² ritagliati nel padiglione 12, che ha accolto le 80 aziende vitivinicole calabresi presenti alla Fiera di Verona.
Ammirando lo stand della Calabria, emerge un altro aspetto di non secondaria importanza: sono sempre di più le giovani cantine, un segnale di speranza per l’intera regione. «Questo è un segnale di speranza – ha evidenziato Mancuso –, io ho ascoltato un po’ di storie di giovani calabresi che sono rimasti o sono tornati dopo aver completato gli studi per portare avanti l’attività di famiglia. Un passaggio frutto di idee nuove, con una cultura diversa da quella dei propri genitori, quindi questo fa ben sperare perché possiamo sicuramente cercare di garantire ai nostri figli un futuro in Calabria o perlomeno cercare di garantirgli il diritto di scelta se tornare o rimanere, oppure realizzarsi fuori dai confini della Calabria. Io – ha proseguito Mancuso – spero che aumentino sempre di più le possibilità che i nostri giovani rimangano in Calabria».
Tante delle grandi cantine calabresi negli anni passati erano posizionate in stand centrali della fiera. Quest’anno sono arrivate in uno stand unico e visibile. «Dobbiamo in primo luogo dare un’idea di Calabria unitaria – ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale –. E’ come la politica, da soli non si va da nessuna parte. Dobbiamo quindi unirci e rappresentare una Calabria che vuole farcela, che non guarda alla concorrenza. Parlare di Calabria in senso unitario, vuol dire guardare con fiducia ad una Calabria che insieme dovrà riscrivere la storia e seminare per un futuro sicuramente migliore di quello che è stato finora».
«La Regione – ha aggiunto successivamente Mancuso – a incominciare dal Consiglio regionale, continuerà a tutelare e ad agire per il potenziamento di un patrimonio di circa 350 vitigni autoctoni e, al contempo, per migliorare il rendimento globale delle imprese vitivinicole regionali, accrescere la loro competitività sui mercati e incentivare le attività legate alla degustazione e vendita dei vini attraverso l’e-commerce e l’enoturismo».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x