Ultimo aggiornamento alle 22:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’iniziativa

Insieme per il reparto di Pediatria del Gom: presentato a Reggio il concerto di beneficenza “Christus Vincit II”

Falcomatà: «Invito la cittadinanza a prendere parte a uno spettacolo di spessore artistico e di contribuire ad una causa sociale molto importante»

Pubblicato il: 22/04/2024 – 13:31
Insieme per il reparto di Pediatria del Gom: presentato a Reggio il concerto di beneficenza “Christus Vincit II”

REGGIO CALABRIA Il sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà, è intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del concerto di beneficenza “Christus Vincit II” che, il prossimo 3 giugno, si terrà al teatro “Francesco Cilea” con l’esecuzione di brani sacri da parte del “Chorus inside Calabria” diretto, per l’occasione, dal maestro monsignor Marco Frisina. L’evento, che punta a bissare il successo dell’ultima edizione rivolta all’Hospice “Via delle Stelle”, è organizzato dal Chorus Christi per raccogliere fondi da destinare al reparto di Pediatria del Grande Ospedale Metropolitano. Nella sala “Trisolini” di Palazzo Alvaro, insieme, fra gli altri, a don Giovanni Gattuso, parroco della di San Nicola e Santa Maria della neve Riparo-Prumo-Cannavò, presidente del circolo Oratorio Sant’Agata e presidente onorario del Chorus Christi, a Antonino Ripepi, direttore del Chorus Christi, a Salvatore Costarella, direttore sanitario del Gom, ed a Lorenzo Festicini, presidente dell’Istituto nazionale azzurro, il sindaco Falcomatà ha rivolto un appello per «la più ampia partecipazione possibile». «E’ un’iniziativa bellissima dall’alta valenza sociale e culturale – ha detto Falcomatà – che supportiamo come Comune e Città Metropolitana. Tutta la cittadinanza dovrebbe prendervi parte perché si avrà la possibilità di assistere ad uno spettacolo di grandissimo spessore artistico e di contribuire ad una causa sociale molto importante». «Il mio ringraziamento – ha aggiunto il sindaco – va ai coristi che non sono contanti professionisti, ma cittadini comuni che dedicano parte del loro tempo libero ad un’attività che fa onore, ancora una volta, alle associazioni che rappresentano il vero cuore pulsante della città». «Lo scorso anno – ha ricordato Giuseppe Falcomatà – ho assistito ad un concerto di qualità indiscussa che mi ha trasmesso un grandissimo senso di serenità d’animo e tanta speranza. Quando sono uscito dal teatro “Cilea” avevo l’animo colmo di gioia e tranquillità». Rivolgendosi, infine, direttamente agli organizzatori il sindaco ha concluso dicendo: «Avete lo straordinario merito di impegnare la vostra vita verso gli altri con progetti che hanno risvolti sociali fondamentali ed arrivano dritti al cuore di chi vi assiste». Il concerto del 3 giugno è la chiusura di una manifestazione che si svolge in diverse fasi con la prima che prevede lo svolgimento di un convegno di sensibilizzazione, dal titolo “Armonie dell’anima: minori, musica, fede nel tempo”, previsto il 17 maggio al Gom. Quindi, il 2 giugno, alle ore 18, presso il seminario arcivescovile Pio XI, il maestro monsignor Marco Frisina terrà un incontro di formazione sul canto sacro quale veicolo per una nuova evangelizzazione, espressione autentica per una liturgia di lode. La chiusura, il 3 giugno, con il grande concerto di musica sacra polifonica al teatro comunale “Francesco Cilea”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x