Ultimo aggiornamento alle 20:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

calcio serie b

Catanzaro a Pisa senza Ghion (stagione finita) e col dubbio Iemmello. Vivarini: «Siamo pronti»

Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia della partita dell’Arena Garibaldi

Pubblicato il: 25/04/2024 – 15:57
Catanzaro a Pisa senza Ghion (stagione finita) e col dubbio Iemmello. Vivarini: «Siamo pronti»

CATANZARO Una gara in trasferta per consolidare il quinto posto in classifica e sperare ancora in un aggancio al quarto posto che significherebbe maggiori vantaggi in chiave playoff. Può essere presentata così Pisa-Catanzaro, l’anticipo della 35esima giornata di campionato in programma domani all’Arena Garibaldi. Oggi il tecnico giallorosso Vincenzo Vivarini ha presentato questa partita, partendo dallo stato di salute della sua squadra. «A inizio anno – ha detto – avevamo messo in preventivo che avremmo affrontato dei momenti in cui sarebbero mancati calciatori importantissimi come D’Andrea e Ghion (per loro stagione finita, ndr). Questo ci dispiace molto perché erano ragazzi che si stavano mettendo in mostra e il fatto che si siano fermati qui mi dispiace molto. In questa partita non ci saranno per problemi lievi alle caviglie anche Miranda e Stoppa, mentre Iemmello ha avuto febbre fino a stanotte. Stamattina si è allenato, vedremo domani in che condizioni sarà. Ma nonostante queste defezioni, siamo pronti. Abbiamo una rosa ampia che compensa queste carenze».

Vivarini: «Pisa gran bella squadra, test importante per noi»

Vivarini ha elogiato il Pisa, formazione che cerca un posto nei playoff. «E’ una grande squadra – ha dichiarato –, una di quelle che cercano di giocare la palla, di essere organizzate in diverse fasi di gioco, per noi sarà un bel test da affrontare. Il Pisa lavora con dei principi simili ai nostri, apprezzo molto questa squadra. Noi non andremo lì a speculare, ci giocheremo la nostra partita a viso aperto come sempre». Quella contro i toscani sarà la prima di tre partite in nove giorni per i giallorossi. «Noi dovremo consolidare la nostra posizione – ha spiegato Vivarini –, ho chiesto ai ragazzi di far bene in queste ultime partite di campionato per prendere coscienza di queste sfide così complicate». (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x