Ultimo aggiornamento alle 8:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La riflessione

“Giocare d’anticipo” per fare goal!

L’intrigante spot del “Corriere della Calabria” a una regione indomita e testarda, che ci prova, ha inventiva, rischia e che se cade si rialza

Pubblicato il: 24/05/2024 – 15:29
di Romano Pitaro
“Giocare d’anticipo” per fare goal!

“Giocare d’anticipo” è lo splendido e intrigante spot che il “Corriere della Calabria” propone (organizzando dal 24 al 29 maggio nella Facoltà di Agraria di Reggio dibatti su questioni di stringente attualità) alla Calabria che ci prova. Quella a cui non fa difetto l’inventiva e che rischia. Se cade si rialza. Insiste, per fare goal, indomita e testarda. Non, si badi, alla Calabria tapina e lamentosa, che proprio di scendere in campo non ci pensa e l’avverbio l’ intende come la caparra su un bene. In un certo senso, il giornale (cosi a me pare) fa una decisa scelta di campo e compie un azzardo. Plaude al fermento delle idee, all’entusiasmo delle proposte non velleitarie ma fondate su solide analisi di scenario, al confronto pubblico pragmatico nella cornice costituzionale e alla ricerca di senso nelle cose. Disdegna, invece, l’immobilismo apotropaico di chi s’accontenta di una cittadinanza dimezzata a garanzia di un mediocre equilibrio esistenziale; e che, giudicando immodificabile il suo status di coccio tra vasi di ferro, si beve la comunicazione compulsiva di politiche prive di pensiero. Subendo, inerte, i pregiudizi sul Sud infingardo e antropologicamente inadatto a fare sviluppo, come lo dipinge certa pubblicistica sciatta e ispirata all’etica predatoria di parte del sistema imprenditoriale pubblico e privato.
Insomma, in una congiuntura mondiale complicatissima che “Limes” definisce “Caoslandia” e in cui tutto tende a inasprire, assieme a conflitti sanguinosi fuori controllo, l’omologazione culturale di pasoliniana memoria per fare spazio all’homo technologicus che si sta progressivamente pianificando, il “Corriere della Calabria” si sceglie lo spazio d’intervento. Suggerendo di non dimenticare la coraggiosa opera dei monaci che, nella disastrosa temperie dal IX al XII secolo, misero in sicurezza la cultura classica con la copiatura dei testi antichi, mentre i benedettini si cimentavano nella ricostruzione agraria di gran parte dell’Europa trasformando “la terra desolata in terra coltivata”, il giornale chiede ai lettori di non subire gli eventi, ma, addirittura, sperimentando la propria capacità critica, di anticiparli. E, per sovrappiù, ritenendo non solo di continuare ad aderire ai codici di un’informazione libera, plurale e ossequiosa della verità sostanziale dei fatti, ma di mettere il suo background al servizio di una Calabria aperta, pronta alle sfide e resiliente, si sceglie i lettori. Ed ecco l’azzardo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x