Ultimo aggiornamento alle 7:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

le elezioni

Amministrative, i sindaci eletti nella provincia di Crotone

Tutti i primi cittadini vincitori all’esito della tornata elettorale

Pubblicato il: 10/06/2024 – 20:22
di Gaetano Megna
Amministrative, i sindaci eletti nella provincia di Crotone

Quasi ultimati gli scrutini nei comuni della provincia di Crotone dove si è votato per il rinnovo delle amministrazioni. A Belvedere Spinello, l’unico candidato Antonio Giuseppe Amato è stato eletto sindaco perché è stato superato il quorum del 40,01% dei votanti. Amato, a differenza di altri candidati di altri Comuni, ha eletto nel nuovo consiglio comunale anche tutti i rappresentanti della lista che lo ha sostenuto. A Caccuri ha vinto con il 51,20% Luigi Quintieri sostenuto dalla lista “Leali Caccuri”. Quintieri ha avuto la meglio sull’uscente Marianna Caligiuri (sindaco per diverse consiliature), sostenuta da “Continuità e futuro” e su Giuseppe Di Gioia sostenuto da “Siamo Caccuri”. I candidati di Caccuri, pur essendo rappresentanti di liste civiche, hanno riferimenti politici. In questa realtà della Presila crotonese, il Partito democratico si è diviso ed ha presentato due candidature alternative. La divisione ha favorito così  la vittoria del candidato che fa riferimento al centrodestra (Quintieri). A Carfizzi è stato eletto Antonio Amato sostenuto da “Insieme con Carfizzi”, che ha sconfitto la candidata del centrosinistra Giovanna Macrì, sostenuta dalla lista “Carfizzi progetto comune”. A Castelsilano è stato rieletto Francesco Durante sostenuto dalla lista “Liberi”, che ha sconfitto Francesco Foglia sostenuto da “Voltiamo pagina” e Pina Piperio sostenuta da “Abbraccia il futuro”. A Mesoraca è stato riconfermato l’uscente Annibale Parise sostenuto da “Insieme si può”, che ha battuto Carmen Carceo di “Oltre…con noi”. A San Mauro Marchesato è stato eletto Michele Levino Rajani (Liberamente) che ha avuto la meglio su Carmine Barbuto (Rimettiamoci il cuore). A San Nicola dell’Alto ha vinto Luigi Rizzuti (Insieme per San Nicola) che ha battuto Francesco Poerio (Hora jone). A Strongoli lo sfoglio ufficiale non è stato ancora del tutto pubblicato, ma c’è la certezza che la vittoria se la è aggiudicata Francesco Benincasa (Adesso) che ha avuto la meglio su Luigi Costantino (Strongoli al centro). A Umbriatico è stato riconfermato Pietro Greco (Continuità e futuro) che ha battuto Antonio Giuseppe Cozza (La svolta). A Verzino, infine, è stato eletto Francesco Levato (Verzino Valore e trasparenza) che ha battuto Francesco Fabiano (La  nascita) e Lino Cortese (Verzino liberamente). Non è possibile indicare l’appartenenza partitica per molti dei candidati e degli eletti, anche perché nelle liste che li hanno sostenute sono presenti rappresentanti di tutti i partiti e schieramenti. Una macedonia. Non è, infatti, raro trovare nella stessa lista candidati di destra e di sinistra che sostengono una proposta a sindaco totalmente contraria alla propria appartenenza. In questa tornata elettorale si sarebbe dovuto votare anche a Melissa, dove però non sono state presentate candidature. Il motivo è riconducibile al fatto che, in questo comune, è stata nominata la commissione di accesso in seguito ad una denuncia presentata da un’azienda. Nel caso in cui si dovesse decidere lo scioglimenti per motivazioni legati a condizionamenti mafiosi o questioni del genere si rischierebbe lo scioglimento anche di un sindaco e di un consiglio comunale che non hanno nulla a che fare con la vicenda. Questo è il motivo che ha spinto gli interessati a non presentare liste. A Melissa si voterà magari nella prima finestra, ammesso che la Commissione di accesso non trovi situazioni che potrebbero richiedere lo scioglimento.   

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x