Ultimo aggiornamento alle 16:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 5 minuti
Cambia colore:
 

amministrative 2024

Cittanova, il sindaco Antico nomina la giunta e la presidenza del Consiglio

«Sono pronto ad ascoltare e a discutere le proposte che anche l’opposizione può e deve avanzare, in un clima di collaborazione»

Pubblicato il: 24/06/2024 – 20:33
Cittanova, il sindaco Antico nomina la giunta e la presidenza del Consiglio

CITTANOVA Il Consiglio Comunale di Cittanova si è ufficialmente insediato questo pomeriggio, nel corso della sua prima seduta dopo la consultazione elettorale dell’8 e 9 giugno scorsi. L’Aula ha preso pienamente funzione delle sue prerogative, procedendo al disbrigo delle impellenti formalità burocratiche previste dal Regolamento. Eletto alla Presidenza del Consiglio Comunale il dott. Francesco Rao, con Vicepresidente l’avv. Francesca Caminiti. Il Sindaco, avv. Domenico Antico, dopo aver pronunciato il giuramento solenne, e dopo aver consegnato gli auguri di buon lavoro all’Ufficio di Presidenza, ha provveduto a comunicare la composizione della Giunta che lo accompagnerà nel lavoro di governo della città: dott. Francesco Sgambetterra, Vicesindaco con attribuzione delle seguenti deleghe: urbanistica e rigenerazione urbana – piano strutturale comunale – tutela del suolo – contrade rurali – edilizia privata – manutenzione – politiche agricole – attività economiche e pianificazione del commercio – attività produttive – politiche del lavoro ed occupazione – area mercatale – fiere – artigianato – sviluppo e recupero delle periferie; dott. Daniele Sirianni con attribuzione delle seguenti deleghe: lavori pubblici e grandi opere – attuazione ed esecuzione programma triennale opere pubbliche – edilizia pubblica – edilizia scolastica – cimitero – gestione grandi eventi – mobilità – gestione delle risorse idriche e sicurezza idraulica – Pnrr – protezione civile – centro storico; avv. Rita Morano con attribuzione delle seguenti deleghe: politiche sociali – cultura – istruzione – welfare di comunità – politiche abitative – musei – biblioteca – politiche per l’integrazione – sai “sistema accoglienza immigrati” – pari opportunità; dott.ssa Patrizia Iamundo con attribuzione delle seguenti deleghe: politiche giovanili – volontariato ed associazionismo – sport – turismo e promozione del territorio – diritti dei bambini – diritti degli animali.
Antico ha trattenuto le seguenti deleghe: risorse umane (personale) – polizia locale – ambiente – energia e fonti rinnovabili – parchi, verde pubblico e villa comunale – piani di gestione forestale – raccolta differenziata – bilancio – patrimonio – tributi – attuazione del programma – rapporti con gli altri comuni – comunicazione istituzionale. Nel solco del principio virtuoso della partecipazione attiva, in vista di un ampio coinvolgimento di tutti gli eletti nel lavoro di governo del paese, il Sindaco ha inteso conferire deleghe specifiche anche ai Consiglieri Comunali non impegnati nella Giunta. Nello specifico: al sig. Giuseppe Morabito le deleghe a legalità – sicurezza – trasparenza – decoro urbano; all’avv. Francesca Caminiti le deleghe ad affari istituzionali e contenzioso; al dott. Girolamo Guerrisi la delega a politiche della salute ed ospedale.
«Desidero rivolgere un caloroso benvenuto a tutti i nuovi Consiglieri Comunali, con i migliori auguri di buon lavoro, in un clima di collaborazione, di correttezza e di rispetto per il bene della nostra città – ha affermato il primo cittadino –. L’esito delle ultime consultazioni elettorali ha dato fiducia al progetto “Uniamo Cittanova”, premiando la politica della presenza, della condivisione, della concretezza, dell’essere al servizio dei cittadini. Tanti sono i problemi della nostra città che ci aspettano, alcuni di forte criticità, e soltanto con un serio atteggiamento di condivisione potranno essere affrontati, analizzati e, speriamo, risolti. Ma solo con la forza e la volontà di lavorare insieme, anche con le preziose realtà del nostro ricco territorio, si potrà uscire da questa crisi. Come mia attitudine – ha proseguito – ribadisco che sono pronto ad ascoltare e a discutere le proposte che anche l’opposizione può e deve avanzare, in un clima di collaborazione e nel pieno rispetto dei ruoli e delle funzioni reciproci».
«Grande è la responsabilità che mi è stata affidata – ha sottolineato il Sindaco – ma non sarò solo in questo percorso. Sono fiero della scelta di questi Assessori e ho certezza che si potrà fare un buon lavoro di governo per la nostra città, non senza il supporto sostanziale di tutti i Consiglieri Comunali, che espleteranno la loro azione amministrativa anche grazie all’utilissimo strumento delle Commissioni consiliari che saranno elette a breve. Da oggi si inizia, in totale trasparenza amministrativa e con una forte capacità di ascolto, caratteristiche che voglio diventino distintive per questa mia Amministrazione. Voglio rivolgere ora un ringraziamento a tutti gli elettori che hanno avuto fiducia nella lista “Uniamo Cittanova”; a tutti gli amici che hanno accettato di mettersi in campo al mio fianco e che quotidianamente non fanno mancare il loro contributo propositivo per la realizzazione del nostro programma; a tutto il personale dipendente di questo Comune, per la massima collaborazione fornita in questi primi giorni, svolta sempre con diligenza ed impegno». Il Sindaco ha poi concluso: «Ringrazio quanti si sono candidati e, pur non essendo stati eletti, sono ancora al nostro fianco per proseguire insieme il cammino. E voglio anticipare un ringraziamento ai componenti del gruppo di minoranza. Un grazie se sapranno occupare in maniera costruttiva quel ruolo che è fondamentale per la vita democratica di un Consiglio Comunale. Un grazie se sapranno cogliere quello spirito di collaborazione che da parte nostra certamente non mancherà, affinché dalla sintesi e dalle proposte costruttive che giungeranno si sappia insieme cogliere il buono che ognuno saprà offrire. L’augurio è che davvero si possa lavorare insieme, pur nelle differenze, per rendere migliore la nostra comunità e il nostro territorio». Il Consiglio Comunale ha poi discusso i seguenti punti: presentazione delle linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato; nomina della Commissione elettorale comunale; ratifica di due “variazioni d’urgenza al bilancio di previsione finanziario 2024/2026.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x