Ultimo aggiornamento alle 18:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

calcio serie c

Crotone, Longo: «Abbiamo una squadra fortissima, cercheremo di renderla ancora più forte»

Le parole del neo allenatore rossoblù: «Dobbiamo riportare la gente dalla nostra parte attraverso un progetto identitario»

Pubblicato il: 10/07/2024 – 12:02
Crotone, Longo: «Abbiamo una squadra fortissima, cercheremo di renderla ancora più forte»

CROTONE «La conferenza stampa di presentazione di mister Longo coincide con il mio compleanno. Non era mai successo, speriamo sia di buon auspicio». Ha esordito così stamattina il patron del Crotone Gianni Vrenna presentando il nuovo allenatore rossoblù, a poche ore dall’inizio del ritiro della squadra.
Emilio Longo ha ringraziato il Picerno, suo vecchio club. «Sono orgoglioso – ha detto il tecnico – della scelta fatta dal presidente Vrenna e dal direttore generale, quest’ultimo mi ha fatto capire da quanto tempo mi seguisse. Questo è motivo di responsabilità assoluta. E ringrazia anche il direttore sportivo Amodio che ha messo il carico rispetto alla scelta dell’allenatore. Colgo queste responsabilità con grande forza».

Longo e Vrenna durante la conferenza stampa

«Abbiamo una squadra già fortissima, cercheremo di renderla ancora più forte»

«Svelo un aneddoto – ha rivelato Longo – quando ho parlato con la direzione ho detto che il lavoro che è stato fatto qui è impressionante, la squadra che è stata costruita nel tempo e quella che mi ritroverò ad allenare da questa sera, è di valore assoluto. Adesso la mia bravura dovrà essere quella di dare nuovo valore a questi calciatori, che sono fortissimi. Il Crotone non è stata una squadra forte, però i calciatori sono di indubbio valore. Il mio principio di partenza, che dovrà essere quello di tutti, è che bisogna guardare avanti. Se dovessimo scegliere di confermare qualcuno o tanta gente, se a questi ragazzi metteremo la pressione dell’errore, commetteremo un grande sbaglio. L’errore deve essere premiato come momento di costruzione. Io vengo in una piazza esigente anche culturalmente, la piazza di Pitagora, qui c’è stata la prima scoperta di Alcmeone, dottore che ha capito che i sensi erano collegati alla testa, e noi dovremo fare questo, provare a costruire una nuova istruzione a questi ragazzi. Dargli la possibilità di rimettersi alla prova, avere e cavalcare il senso di rivalsa, ma senza guardare indietro. Io non posso guardare indietro. Il passato dovrà essere la forza per dare qualcosa in più. Abbiamo una squadra già fortissima, cercheremo di renderla ancora più forte. Io vorrei a conquistare i risultati con una squadra che sia identitaria, che rispecchi dei valori, una squadra che vada in campo provando a dominare. Voglio provare a far riemergere la passione per far stare la mia squadra nella metà campo avversaria, tutto ciò in una piazza che fino a quattro anni fa festeggiava la serie A. Dobbiamo riportare la gente dalla nostra parte attraverso un progetto identitario, magari non nell’immediato, ma comunque noi andremo sempre in campo per vincere. Perché sono qui? Voglio rimettere al centro questa società e questa piazza che lo merito. Vogliamo una classifica più bella».

Vrenna: «Faremo un buon mix di giovani con elementi di esperienza»

Il patron Gianni Vrenna

«Longo – ha affermato Vrenna – ha sposato il progetto Crotone, sa che negli ultimi anni abbiamo attraversato grandi difficoltà e spreco di energie fisiche ed economiche. Con lui abbiamo fatto un determinato discorso, Longo è un bravo allenatore che sa valorizzare bene i giovani. Faremo quindi un buon mix di giovani con elementi di esperienza.  Naturalmente abbiamo sotto contratto calciatori importanti che proveremo a tenere, ma il progetto Crotone non comprendere la vittoria necessaria del campionato. Spesso i campionati non si vincono con i nomi, ma con il gruppo. Penso che mister Longo sia in grado di fare ciò». (f.v.)

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x