Ultimo aggiornamento alle 22:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

aeroporti

Wilson: «Calabria esempio in Italia». Forte interesse di Ryanair per l’area hangar a Lamezia

Il Ceo della compagnia area considera una «scelta coraggiosa» l’eliminazione dell’addizionale comunale sui passeggeri da parte della Regione

Pubblicato il: 11/07/2024 – 13:25
Wilson: «Calabria esempio in Italia». Forte interesse di Ryanair per l’area hangar a Lamezia

CATANZARO «Ringrazio il presidente Occhiuto per la lungimirante decisione di eliminare l’addizionale comunale sui passeggeri che era un grosso blocco. Il presidente Occhiuto ci ha ascoltato e ha recepito la nostra richiesta sorprendendoci perché la maggior parte dei politici sono molto attivi nel fare le foto ma poi non fanno seguire i fatti concreti». Lo ha detto il Ceo di Ryanair, Eddie Wilson, nella conferenza stampa nella Cittadella per presentare le nuove rotte della compagnia aerea per gli aeroporti calabresi. «Mai come adesso – ha aggiunto Wilson – la Calabria avrà una serie di collegamenti molto ampia, non era mai stato così perché questa regione soffriva sotto l’aspetto della connettività domestica ma anche dell’attrazione turistica. Ora sta anche al territorio rispondere dando al turista qualità». Wilson ha poi spiegato: «Siamo qui per fare business e per portare ulteriori capacità, per portare una crescita potenziata con un investimento serio da parte dell’azienda nella regione ed è un investimento che continuerà in futuro».

L’interessamento per l’area hangar

Decisiva, per incentivare gli ulteriori investimenti in Calabria, l’eliminazione dell’addizionale comunale sui passeggeri da parte della Regione: «Era una tassa che pesa tantissimo su un biglietto aereo, una tassa insensata perché poi comunque – ha proseguito Wilson – sul territorio non restava nulla. Da parte del presidente Occhiuto e della Regione è stata dunque una scelta chiaramente coraggiosa, una scelta che sta portando traffico e una scelta che continuerà a portare traffico. Credo che anche altre Regioni dovrebbero seguire l’esempio del presidente Occhiuto di ridurre i costi di accesso per attrarre l’investimento di Ryanair».

Forte, infine, l’interessamento di Ryanair poi con riferimento alla manifestazione di interesse indetta dalla Sacal per un’area hangar di manutenzione degli aeromobili allo scalo di Lamezia Terme (qui l’anticipazione del Corriere della Calabria): «Dobbiamo costruire circa 20 di questi hangar in Europa per continuare a crescere. Abbiamo identificato uno spazio all’interno del sedime aeroportuale di Lamezia, c’è una discussione in corso che – ha sostenuto Wilson – speriamo si concluderà a breve, nelle prossime settimane: prima vediamo di concluderla e prima inizieremo a investire. La mia esperienza è che in genere quando si fa un investimento di questo genere si attraggono anche altri investimenti da parte di altri vettori. Abbiamo tantissimi calabresi ingegneri che lavorano per noi in tutte le nostre basi europee, io penso – ha concluso il Ceo di Ryanair – che sarebbero ben contenti di poter tornare a lavorare a casa, quindi è anche un investimento per il territorio». (a. c.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x