Informazioni aggiuntive

  • Occhiello La Cassazione ha annullato l’ordinanza di scarcerazione disposta nei confronti dell’imprenditore accusato di essere uomo di riferimento per la cosca Arena

Pietro Canale va agli arresti domiciliari

Giovedì, 22 Febbraio 2018 19:20

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello I legali: «Il gip ha escluso la partecipazione all’associazione per delinquere». L’uomo era finito in manette in un’operazione della Dda di Reggio Calabria

Operaio muore sul lavoro a Corigliano

Giovedì, 22 Febbraio 2018 19:03

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Un 61enne originario di Napoli è caduto da un'altezza di tre metri battendo la testa. In corso indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello La presidente di Fish Calabria Onlus: «Ci sono molte persone che abitano in case con ostacoli e che non riescono a venirne fuori»

L'ombra di nuove cosche in Piemonte

Giovedì, 22 Febbraio 2018 17:36

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Il sospetto che nuovi clan possano essersi formati dopo le inchieste Minotauro e Colpo di Coda emerge da una sentenza con cui la Cassazione ha accolto un ricorso della Procura di Torino. Il caso riguarda le accuse a un 38enne originario di Taurianova arrestato a marzo 2017

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Il maxiprocesso milanese contro i clan di Quarto Oggiaro si è chiuso con condanne per 200 anni di carcere. Il narcotrafficante calabrese avrebbe continuato a comandare dal carcere. Inflitti 8 e 16 anni di reclusione a Paviglianiti e Dicuonzo

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Tre donne ricevevano i clienti in due appartamenti dopo averli attirati con annunci online. Denunciati i proprietari delle case

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Nei guai un 52enne di Reggio Calabria. Si era fatto inviare dalla vittima del raggiro un anticipo di 900 euro mostrandogli un falso documento che attestava il passaggio di proprietà

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello I due imputati erano considerati vicini alla cosca "Rango-Zingari". Denunciati da un imprenditore nel 2015, sono stati scagionati «perché il fatto non sussiste»

Due auto distrutte da un incendio a Borgia

Giovedì, 22 Febbraio 2018 14:48

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello Il rogo è stato spento dai Vigili del fuoco. Indagini in corso sulle cause