Ultimo aggiornamento alle 7:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

ARSSA/AFOR | I paletti della minoranza

Rischia di diventare un clamoroso autogol l’affermazione fatta in Aula («la natura giuridica dei due enti non è negoziabile») dal governatore Peppe Scopelliti. L’hanno digerita male i rappresentant…

Pubblicato il: 03/08/2012 – 18:49
ARSSA/AFOR | I paletti della minoranza

Rischia di diventare un clamoroso autogol l’affermazione fatta in Aula («la natura giuridica dei due enti non è negoziabile») dal governatore Peppe Scopelliti. L’hanno digerita male i rappresentanti del Pd ma l’hanno digerita male soprattutto i componenti del gruppo Misto. Spiega Pasquale Tripodi: «Se Scopelliti pensa di potere fare diversamente dall’ordine del giorno votato si sbaglia clamorosamente». Messa in questo modo, si capisce bene come la strada verso una rivisitazione dei due maggiori enti sub-regionali sia tutt’altro che in discesa. Per ottenere il via libera c’è bisogno del “sì” di 33 consiglieri e considerato che la maggioranza può contarne 30, non sarà semplice conquistare tre voti dall’altra parte della barricata.
Toccherà all’assessore regionale Michele Trematerra portare avanti un lavoro di mediazione e ricucitura tra maggioranza e opposizione. «Abbiamo evitato il muro contro muro e questo è un risultato importante», ripete come un mantra Trematerra. Che è convinto di riuscire a convincere i democrat a votare riforme «migliorabili sotto certi aspetti ma buone nel loro complesso».
Avanti col confronto, insomma. Ma senza Italia dei valori. I dipietristi non solo non hanno votato l’ordine del giorno con cui viene disposto il rinvio della riforma di Arssa e Afor ma mettono in guardia sul rischio di un compromesso che se trovato «penalizzerà soltanto i lavoratori». Sulla loro posizione ci sono pure gli esponenti di Progetto democratico. Ferdinando Aiello, sul punto, è categorico: «I testi approvati in commissione Bilancio noi non li voteremo mai».
Per i circa diecimila lavoratori dei comparti interessati sarà un’altra estate di incertezza.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb