Ultimo aggiornamento alle 9:44
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La precisazione del consiglio regionale

Dall`ufficio stampa del consiglio regionale riceviamo e pubblichiamo:In relazione all’articolo intitolato “Consiglio regionale, giornalisti deportati in sala accettazione”, si precisa che nessuna “…

Pubblicato il: 25/07/2013 – 19:01
La precisazione del consiglio regionale

Dall`ufficio stampa del consiglio regionale riceviamo e pubblichiamo:

In relazione all’articolo intitolato “Consiglio regionale, giornalisti deportati in sala accettazione”, si precisa che nessuna “nuova disposizione anti-stampa” e nessuna direttiva dell’ufficio di presidenza è stata assunta in occasione dei lavori odierni dell’Assemblea legislativa.
Circa poi l’iniziativa  del “capo commesso” che, “riferendo il presunto ordine dell’ufficio di presidenza”, ha  “intimato ai cronisti di raggiungere la sala accettazione, dove in un secondo momento sarebbero stati chiamati per svolgere il lavoro per il quale erano stati convocati (conferenza stampa del consigliere regionale Antonio Rappoccio”), si precisa che l’infelice battuta è dovuta ad un’azione  autonoma,  non essendoci stata, in merito, alcuna disposizione né della Presidenza né dell’Ufficio di Presidenza.
Si è trattato, pertanto, di un’iniziativa estemporanea, cui l’ufficio stampa, dopo aver sentito il capo di Gabinetto dottor Pasquale Crupi, ha immediatamente, come riconosce lo stesso articolista del “Corriere della Calabria”, posto rimedio.

Romano Pitaro
capo ufficio stampa consiglio regionale

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x