Ultimo aggiornamento alle 23:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La Calabria si prepara a celebrare Sirleto

«Guglielmo Sirleto è stato un protagonista della Chiesa nel Cinquecento e quindi della storia universale». Con queste parole – informa una nota dell`ufficio stampa della Giunta – l`assessore alla C…

Pubblicato il: 21/04/2014 – 11:20
La Calabria si prepara a celebrare Sirleto

«Guglielmo Sirleto è stato un protagonista della Chiesa nel Cinquecento e quindi della storia universale». Con queste parole – informa una nota dell`ufficio stampa della Giunta – l`assessore alla Cultura Mario Caligiuri ha comunicato la costituzione del Comitato scientifico internazionale per celebrare i 500 anni dalla nascita di Guglielmo Sirleto da parte della Regione Calabria. Nato nel 1514 a Guardavalle, Sirleto venne nominato cardinale nel 1565 e per la sua cultura (tra l`altro, conosceva alla perfezione il greco e l`ebraico), venne nominato custode della Biblioteca Apostolica Vaticana, dove oggi sono custoditi i suoi manoscritti e la sua corrispondenza. San Carlo Borromeo fu suo allievo.
Vescovo di San Marco e di Squillace, fece parte della Congregazione dell`Indice, dove esaminò i testi in contrasto con la tradizione. Durante l`anno verranno avviate una serie di iniziative, a cominciare dal Salone del Libro di Torino del prossimo maggio dove la figura del principe della Chiesa verrà illustrata sotto vari aspetti. Le celebrazioni e l`istituzione del comitato sono state avviate con una delibera della giunta regionale del febbraio scorso.
Il Comitato ha come presidente Benedetto Clausi, professore associato di Letteratura cristiana antica dell`Università della Calabria. Gli altri componenti sono: Bernard Ardura (Presidente del Pontificio Comitato di Scienze Storiche), Santo Lucà (Professore Ordinario di Paleografia greca dell`Università di Roma Tor Vergata); Giorgio Leone (Storico dell`Arte e Direttore della Galleria Nazionale d`Arte Antica di Palazzo Corsini di Roma); Pietro De Leo (Professore emerito di storia medioevale dell`Università della Calabria, medaglia d`oro per la cultura della Repubblica Italiana); Ulderico Nisticò (già docente di Italiano, Latino e Greco, dirigente scolastico incaricato del Liceo Coreutico Musicale di Satriano, Storico); Vincenzo Bertolone (Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace); Angelo Comito (Parroco, Docente di Sociologia dell`Università per Stranieri di Reggio Calabria); Domenico Teti (Avvocato, Professore, Primo Notaro del Tribunale della Sacra Rota Romana); Elisa Vermiglio (Docente di Storia Medievale dell`Università per Stranieri di Reggio Calabria). L`assessore Caligiuri provvederà ad insediare il Comitato.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x