Ultimo aggiornamento alle 14:41
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Sulle dimissioni il Consiglio si divide

REGGIO CALABRIA Si accende il dibattito in consiglio regionale sulle dimissioni dell’ormai ex presidente Giuseppe Scopelliti, finite all’ultimo punto nell’ordine del giorno dell’assemblea di oggi. …

Pubblicato il: 02/06/2014 – 22:00
Sulle dimissioni il Consiglio si divide

REGGIO CALABRIA Si accende il dibattito in consiglio regionale sulle dimissioni dell’ormai ex presidente Giuseppe Scopelliti, finite all’ultimo punto nell’ordine del giorno dell’assemblea di oggi. A innescare la disputa è stato il consigliere del Partito democratico Sandro Principe che ha chiesto l’ «inversione dei successivi punti all’ordine del giorno, affrontando il dibattito sulle dimissioni del presidente della Giunta Giuseppe Scopelliti prima della modifica della legge elettorale». Gli ha replicato l’esponente del Nuovo centrodestra Gianpaolo Chiappetta che ha proposto, invece, di «mantenere l’odg per come è stato predisposto affrontando anche i punti aggiuntivi su importanti argomenti approvati in commissione». In sede di dichiarazione di voto il consigliere del Pd Nicola Adamo, per evitare «interpretazioni discrezionali di una norma ancora poco chiara, che rischierebbe di inficiare tutto quello che andremo a fare», ha chiesto al presidente del consiglio regionale Franco Talarico perché la presa d’atto delle dimissioni del governatore sia stata posta all’ultimo punto dell’ordine del giorno. Rispondendo ad Adamo, il presidente Talarico ha ribadito la perfetta legittimità dell’ordine dei lavori. Duro il giudizio espresso dal consigliere Giuseppe Caputo di Forza Italia che ha parlato di «gesto di irresponsabilità politica e amministrativa in merito alle dimissioni del presidente Scopelliti perché settori nevralgici aspettano ancora risposte importanti».
A seguire il consigliere Giuseppe Giordano (Idv) ha manifestato contrarietà sul testo della legge elettorale «per via dei suoi profili di incostituzionalità», mentre il collega di minoranza Damiano Guagliardi (Federazione della sinistra) ha chiesto «il rinvio del punto riguardante la legge elettorale». Il consigliere Pietro Giamborino (Pd), da parte sua, ha dichiarato che la riforma elettorale «spoglia di dignità le province di Vibo e Crotone».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x