Ultimo aggiornamento alle 8:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Riparte l'attività del Piccolo Teatro Unical

Riparte la stagione teatrale del Piccolo Teatro Unical. Dopo la pausa estiva, il teatro universitario riprenderà la sua attività a partire dall’1 settembre. Il progetto si avvale del partenariato d…

Pubblicato il: 27/08/2014 – 12:18
Riparte l'attività del Piccolo Teatro Unical

Riparte la stagione teatrale del Piccolo Teatro Unical. Dopo la pausa estiva, il teatro universitario riprenderà la sua attività a partire dall’1 settembre. Il progetto si avvale del partenariato del Comune di Rende e delle collaborazioni con Dams, Cams (Centro arti musiche e spettacolo) e Centro residenziale dell’Università della Calabria.
Dall’1 al 6 settembre al Piccolo Teatro Unical, sede della residenza teatrale, si svolgeranno le prove dello spettacolo “George, lo spirito burlone – ovvero una storia di teatro per grandi e piccini” il cui debutto è previsto per il 15 novembre 2014. La pièce è una fiaba sulla magia e la forza della prosa e si ispira al sogno di due giovani attori, Antoine e Giacomino, per ripercorrere, attraverso lo spirito di un grande attore (George, appunto), la storia del teatro.
Dal 23 al 26 settembre, invece, avranno luogo le prove di “Canto l’amore”, dolce e appassionato viaggio nelle emozioni dell’amore cantato e recitato, in programma al Ptu per il 25 ottobre. “George, lo spirito burlone” e “Canto l’amore” sono produzioni della compagnia Teatro Rossosimona e vedono alla regia il direttore artistico della residenza Lindo Nudo.
Gli appassionati di teatro dunque potranno assistere alle prove teatrali, sfondando la stanislavskijana quarta parete per partecipare da vicino al rapporto fra l’attore e il regista.
Ci sarà inoltre la possibilità di iscriversi al laboratorio di “scherma scenica”, inserito fra le attività dimostrative e partecipative rivolte al personale artistico e tecnico del settore, che avrà luogo, sempre presso il Ptu, dal 16 al 19 settembre 2014. Docente del laboratorio sarà l’attore e sciabolatore Massimo Cimaglia, maestro d’armi per il teatro e per il cinema, il cui ultimo impegno sul palcoscenico è stato l'”Edipo Re” al fianco di Ugo Pagliai e Daniele Pecci. Il corso prevede un approccio di tecnica schermistica propedeutico a coreografare un vero e proprio duello che, in sicurezza, dovrà rendere verosimile la spettacolarità del combattimento.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb