Ultimo aggiornamento alle 22:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Porto di Gioia, incontro De Gaetano-Sul: «Grandi prospettive per il rilancio»

REGGIO CALABRIA «Il porto di Gioia Tauro ha grandi prospettive per un pronto rilancio. Questo è quanto emerso nitidamente durante la riunione del 4 giugno in Regione Calabria che la nostra organizz…

Pubblicato il: 08/06/2015 – 14:00
Porto di Gioia, incontro De Gaetano-Sul: «Grandi prospettive per il rilancio»

REGGIO CALABRIA «Il porto di Gioia Tauro ha grandi prospettive per un pronto rilancio. Questo è quanto emerso nitidamente durante la riunione del 4 giugno in Regione Calabria che la nostra organizzazione sindacale ha avuto con l’assessore ai Lavori pubblici, Infrastrutture e Trasporti, Antonino De Gaetano e i vertici di Medcenter Container Terminal SpA». Lo afferma il segretario regionale del Sul Calabria Carmelo Cozza che aggiunge: «Il programma che la Regione Calabria ha in mente è chiaro. Si partirà con due progetti specifici: il primo riguarderà una piattaforma per la riparazione dei container refrigerati in transito nel terminal, il secondo, ancora più ambizioso, riguarderà la manutenzione ordinaria e straordinaria delle navi della flotta della Msc del gruppo Aponte. Progetti seri che potranno generare nuova occupazione stabile e duratura. Le due iniziative dovranno essere allocate nell’area portuale ed in particolare per la manutenzione delle navi porta container dovrà essere prevista la presenza di un apposito bacino di carenaggio per l’esecuzione delle attività». «Questo – spiega ancora il Sul – dovrà portare necessariamente ad un “riesame complessivo” di tutti gli spazi portuali per ospitare la nuova struttura nello scalo. Abbiamo chiesto ed ottenuto presso la Regione Calabria l’istituzione di un “Tavolo tecnico per la ricognizione degli spazi portuali” al fine di ottimizzarne l’utilizzo e, dunque, consentire l’ingresso di nuove attività in grado di generare nuova occupazione. L’incontro ha prodotto, inoltre, anche altri due impegni da parte della Regione. Il primo riguarda l’impegno ad istituire il ferro bonus per l’incentivazione dei collegamenti ferroviari con il porto. Il secondo riguarda l’impegno a promuovere un programma di politiche attive per i lavoratori in cassa integrazione con la doppia finalità della riqualificazione e del sostegno al reddito». «Infine – conclude Cozza – è stato ribadito, l’impegno preso dai vertici di Medcenter e del Gruppo Contship Italia con la nostra organizzazione sindacale ad aumentare da subito i volumi di container trasportati nello scalo investendo contestualmente 45 milioni di euro nel prossimo triennio, cominciando ad acquistare 10 nuovi Straddle Carrier già a partire dal prossimo luglio con un primo investimento da 15 milioni di euro, condizioni queste ultime che hanno consentito di sospendere lo sciopero proclamato dal Sul per il 6 e 7 giugno».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x