Ultimo aggiornamento alle 21:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Gli attentati scuotono Amantea

AMANTEA Sono serrate le indagini sull’attentato dinamitardo avvenuto lunedì sera ad Amantea. Gli inquirenti cercano di comprendere chi e perché abbia deciso di far saltare in aria la Lancia Y di un…

Pubblicato il: 26/01/2016 – 17:31
Gli attentati scuotono Amantea

AMANTEA Sono serrate le indagini sull’attentato dinamitardo avvenuto lunedì sera ad Amantea. Gli inquirenti cercano di comprendere chi e perché abbia deciso di far saltare in aria la Lancia Y di un pizzaiolo della città. Si sta valutando, in particolare, se esistono ipotesi di collegamento tra l’episodio avvenuto intorno alle 19,15 di lunedì nel parcheggio della pizzeria “La Grotta” in contrada Acquicella di Amantea e l’incendio a un altro locale – “Da Maurizio” che opera anch’esso nella ristorazione – accaduto qualche giorno addietro sul lungomare cittadino. Un episodio quest’ultimo derubricato come accidentale (un corto circuito all’impianto elettrico, stando alla perizia dei vigili del fuoco), ma sul quale la Procura di Paola non ha spento i riflettori. Soprattutto ora alla luce del nuovo episodio. Inoltre sembra che tra i due eventi sussista anche un collegamento: il 37enne proprietario dell’auto oggetto dell’attentato aveva precedentemente lavorato per la pizzeria andata in fiamme lo scorso 17 gennaio. Una circostanza che, apparentemente, potrebbe sembrare solo una semplice coincidenza, ma che al momento inquirenti e investigatori non stanno affatto sottovalutando. Sull’attentato come anche sull’incendio stanno lavorando i carabinieri del comando di Paola oltre ai militari di Amantea. Per il momento le indagini – sull’episodio dell’altra notte – sono coordinate da Maria Teresa Grieco della Procura tirrenica anche se un’informativa su quanto sta avvenendo nella cittadina è stata trasmessa anche alla Dda di Catanzaro. Intanto l’auto oggetto dell’attentato è stata sequestrata e nei prossimi giorni sarà attentamente analizzata per comprendere con esattezza il tipo di esplosivo utilizzato e capire così, eventualmente, la provenienza del materiale utilizzato.

Roberto De Santo
r.desanto@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x