Ultimo aggiornamento alle 17:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Detenuto si dà fuoco, salvato da un agente

CATANZARO Un detenuto di nazionalità tunisina, nel carcere di Catanzaro, ha tentato di uccidersi dandosi fuoco ed è stato salvato soltanto grazie al pronto intervento di un assistente capo della po…

Pubblicato il: 10/05/2016 – 10:46
Detenuto si dà fuoco, salvato da un agente

CATANZARO Un detenuto di nazionalità tunisina, nel carcere di Catanzaro, ha tentato di uccidersi dandosi fuoco ed è stato salvato soltanto grazie al pronto intervento di un assistente capo della polizia penitenziaria. Lo rendono noto, con un comunicato, Donato Capece, segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria Sappe, e Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto.
Il detenuto, secondo la ricostruzione fornita dai due dirigenti del Sappe, si è coperto le gambe con alcuni giornali e vi ha dato fuoco. L’intervento dell’assistente della polizia penitenziaria, che utilizzando un idrante ha spento le fiamme, è stato determinante per salvargli la vita. «Nel corso del 2015 – riferisce il Sappe – i suicidi in carcere in Italia sono stati 39 ed i tentati suicidi 956».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x