Ultimo aggiornamento alle 18:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Cosenza, la commissione Sanità incontra il dg dell'Azienda ospedaliera

COSENZA «Un incontro cordiale e proficuo nel corso del quale è stata ribadita la necessità di avviare un percorso sinergico tra istituzioni che possa condurre al superamento della fase di emergenza…

Pubblicato il: 21/11/2016 – 18:26
Cosenza, la commissione Sanità incontra il dg dell'Azienda ospedaliera

COSENZA «Un incontro cordiale e proficuo nel corso del quale è stata ribadita la necessità di avviare un percorso sinergico tra istituzioni che possa condurre al superamento della fase di emergenza che ha connotato negli ultimi anni il funzionamento dell’Azienda Ospedaliera, sia per le note carenze di personale che hanno afflitto il presidio dell’Annunziata, sia per le altre questioni di carattere logistico». È quanto si legge in una nota del Comune di Cosenza in merito all’incontro tenutosi, nel pomeriggio di lunedì, tra i componenti della Commissione consiliare sanità, presieduta dalla consigliera Maria Teresa De Marco, e il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera, Achille Gentile.
All’incontro hanno partecipato, oltre alla presidente De Marco, i consiglieri comunali Fabio Falcone, Francesco Cito, Francesco De Cicco, Vincenzo Granata, Damiano Covelli, Bianca Rende, Marco Ambrogio, Francesca Cassano, Anna Rugiero, Luca Morrone, Alessandra De Rosa, Francesco Spadafora, Michelangelo Spataro, Francesca Cassano, Giuseppe d’Ippolito, Antonio Ruffolo, Francesca Malizia e Gaetano Cairo.
«Nel corso dell’incontro, tenutosi nella sede della direzione generale in via San Martino, la presidente De Marco – si legge ancora nella nota – ha chiesto al direttore generale Gentile l’istituzione di un tavolo tecnico permanente, tra Azienda Sanitaria, Azienda Ospedaliera e Comune di Cosenza, per affrontare compiutamente le molteplici problematiche che affliggono il comparto sanitario, a tutela del diritto alla salute dei cittadini. Tra le altre richieste che la Commissione sanità ha avanzato al direttore generale dell’Azienda Ospedaliera, anche l’istituzione di una Discharge Room, un servizio dedicato ai pazienti in fase di dimissione, volto a migliorare la gestione dei posti letto all’interno delle unità operative di degenza. Un nuovo modello organizzativo, già adottato in altre realtà nazionali, che consentirebbe da un lato di individuare ed assegnare un’area specifica comune per facilitare le dimissioni dei pazienti dai reparti di degenza e, dall’altro, di fronteggiare adeguatamente il fenomeno dei letti aggiunti in corsia».
«La Commissione consiliare sanità, ha poi espresso, all’unanimità, al direttore Gentile la necessità di realizzare il Nuovo Ospedale, considerata scelta imprescindibile per le esigenze del territorio. I componenti dell’organismo consiliare – conclude la nota – hanno registrato con soddisfazione l’ampia disponibilità del direttore generale dell’Azienda Ospedaliera a farsi carico delle questioni sollevate. Gentile ha, infine, sottolineato che entro i prossimi mesi entrerà in funzione l’acceleratore lineare al Mariano Santo dove sarà finalmente avviato il Polo Oncoematologico».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x