lunedì, 08 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 22:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

SERIE A | Il Crotone cade a Udine e scivola a -5 dall’Empoli

L’Udinese viene da due vittorie consecutive, il Crotone è in netta ripresa rispetto ad inizio stagione. Al “Dacia Arena” di Udine, i rossoblù di Davide Nicola affrontano i bianconeri rigenerati dal…

Pubblicato il: 18/12/2016 – 16:12
SERIE A | Il Crotone cade a Udine e scivola a -5 dall’Empoli

L’Udinese viene da due vittorie consecutive, il Crotone è in netta ripresa rispetto ad inizio stagione. Al “Dacia Arena” di Udine, i rossoblù di Davide Nicola affrontano i bianconeri rigenerati dalla cura Delneri. Ed escono sconfitti per 2-0, risultato che, in chiave salvezza, li allontana dall’Empoli vittorioso contro il Cagliari.
Padroni di casa senza lo squalificato Danilo, si affidano in difesa ad Angella. A centrocampo il giovane e talentuoso Fofana in cabina di regia, mentre in attacco spazio a Zapata e Thereau. Il Crotone – che in trasferta ha ottenuto solo un punto in questo campionato – è costretto a rinunciare allo squalificato Capezzi, al suo posto Crisetig. In attacco Falcinelli e Trotta, sulle fasce Palladino e Rodhen. 100 i tifosi calabresi al seguito dei pitagorici.
Il match mette di fronte le due squadre con le peggiori statistiche legate al possesso palla, inferiore al 40%. Un dato che emerge sin dalle prime battute, con le difese che spesso lanciano il pallone avanti alla ricerca delle punte.
Gli ospiti partono forte. Il Crotone va subito vicino al gol con Trotta, bravo Karnezis a neutralizzare il tiro dell’attaccante rossoblù. Al 16esimo, sempre Trotta sulla sinistra dribbla Widmer e mette in mezzo, Palladino tutto solo spara alto sulla traversa. Grave l’errore del numero 7 calabrese che fallisce un rigore in movimento.
La gara è piacevole, le due squadre lottano su ogni pallone.
Al 43esimo l’episodio che sblocca la partita. Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Jankto, Thereau di testa segna il gol del vantaggio dell’Udinese. Il francese sorprende la difesa rossoblù e infila Cordaz, troppo timido nell’uscita. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa in vantaggio 1-0.
Nella ripresa, Delneri toglie Jankto costretto all’uscita per un botta rimediata nel primo tempo e manda in campo Hallfredsson. Il centrocampista islandese ha giocato molti anni in Calabria, con la maglia della Reggina. Cambio forzato anche nel Crotone, con Rodhen costretto – dopo uno scontro di gioco – a lasciare il campo a favore di Stoian.
L’Udinese si rende pericolosa ancora su calcio piazzato, questa volta con una grandissima parta Cordaz nega la gioia del gol ad Angella. Nicola non è felice della prova dei suoi attaccanti e decide di cambiare, fuori Trotta e dentro Simy.
Ma i ragazzi di Delneri giocano bene e trovano il raddoppio al 62esimo della ripresa. Zapata va via sulla sinistra e mette in area un pallone che Thereau trasforma in gol. Doppietta per l’attaccante francese (8 gol stagionali) e per il Crotone la gara è tutta in salita.
Gli ospiti sono in affanno e i friulani attaccano alla ricerca del terzo gol. Scatenato Thereau, vicinissimo al gol al 65esimo quando semina il panico in area di rigore calabrese e solo uno straordinario intervento di Cordaz gli nega la tripletta.
Il portiere del Crotone è protagonista in altre due occasioni: è bravo a chiudere la porta ai tentativi di Thereau e De Paul. All’85esimo il Crotone resta in dieci, Cordaz viene espulso per aver preso il pallone con le mani fuori dall’area di rigore, dopo aver tentato di buttar fuori il pallone per favorire l’ingresso in campo dei sanitari per soccorrere un giocatore fermo per infortunio. Nicola richiama in panchina Palladino e manda in campo il secondo portiere Festa. Nell’Udinese escono De Paul e Thereau, entrano Badu e Matos.
Succedo poco o nulla negli ultimi minuti. L’Udinese si limita a controllare il match, il Crotone invece crolla fisicamente e lascia campo e spazi ai padroni di casa. Terza vittoria consecutiva per i friulani, brutto stop per i calabresi che adesso si trovano a 5 punti dall’Empoli, quartultimo in classifica. I pitagorici torneranno in Calabria per un paio di giorni di allenamento, poi il rompete le righe per la sosta natalizia.

Fabio Benincasa
redazione@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb