Ultimo aggiornamento alle 15:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Cadavere carbonizzato nel Vibonese, disposta l'autopsia

L’esame autoptico, disposto dalla Procura, potrà stabilire la causa di morte del 34enne insegnante di Nicotera. Ascoltati i genitori del giovane

Pubblicato il: 21/06/2018 – 17:33
Cadavere carbonizzato nel Vibonese, disposta l'autopsia

VIBO VALENTIA Sarà necessario attendere gli esiti dell’autopsia affidata dal pm della Procura di Vibo Valentia, Filomena Aliberti, al medico-legale Katiuscia Bisogni per capire se nel caso del cadavere carbonizzato dell’insegnante di Nicotera, Stefano Piperno, 34 anni, ritrovato nella sua Fiat Punto ieri nelle campagne della frazione Preitoni, ci si trovi dinanzi ad un omicidio, ad un suicidio o ad un omicidio mascherato da un suicidio.
Il corpo del giovane insegnante precario, che insegnava italiano nel centro di accoglienza per migranti di Nicotera, è stato infatti trovato dai carabinieri e dai vigili del fuoco sul sedile inclinato dal lato passeggero. Gli inquirenti hanno intanto terminato di ascoltare i genitori del giovane, anche loro insegnanti, che ne avevano denunciato la scomparsa alle forze dell’ordine nella giornata di martedì. Ascoltata pure una donna straniera che il giovane insegnante doveva incontrare.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x