Ultimo aggiornamento alle 7:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il Crotone rischia di perdere il 20% del suo “paracadute”

Per il sistema della mutualità la Lega di serie B si rifarà direttamente sui club retrocessi dalla A. Oltre ai pitagorici, anche il Verona e il Benevento dovranno cedere parte del contributo di sol…

Pubblicato il: 29/06/2018 – 17:15
Il Crotone rischia di perdere il 20% del suo “paracadute”

LAMEZIA TERME Una delle novità nel campionato di Serie b è rappresenta da una dura presa di posizione politica: si tratta dell’introduzione del contributo di solidarietà a carico delle tre retrocesse dalla Serie A, che dovranno cedere il 20% del ‘paracadute’ da ridistribuire in parti uguali alle altre 19 società di B. Un messaggio a Federcalcio e governo, a cui la Lega B chiede di rivedere il sistema della mutualità previsto dalla Legge Melandri, giudicato iniquo. «È giunto il momento di imporre con forza il tema della sua revisione. Il calcio va a incidere sui territori e sul sociale ma c’è bisogno di un contributo delle istituzioni che devono riconoscere questo impegno sui giovani da parte della Serie B – ha sottolineato il presidente della Lega B, Mauro Balata -. È iniquo quello che il sistema destina alla Serie B». La Serie B riceve il 6% della mutualità, in percentuale meno di quanto è garantito alle seconde divisioni di Germania (20%), Francia (19%), Spagna (13,5%), Inghilterra (10%). Ora la Lega B si rifarà direttamente sui club provenienti dalla A (ovviamente Crotone, Verona e Benevento sono gli unici ad aver votato contro, e potrebbero intraprendere altre iniziative): dovranno cedere il 20% del paracadute, o gli verrà trattenuto dal conto campionato. «È una risposta al paracadute riservato dalla Serie A alle retrocesse – ha chiarito Balata -. È un’iniziativa già studiata da mesi, è stato fatto un bilancio approfondito ma sereno. Entrerà in vigore già dalla prossima stagione, a partire dal mese di dicembre».
CROTONE E COSENZA SU PERFORM I tifosi di Crotone e Cosenza potranno seguire le gare delle loro squadre in streaming. Perform si è aggiudicata, infatti, i diritti per la trasmissione di tutto il prossimo campionato di Serie B. Che sarà visibile su internet sulla piattaforma Dazn.
L’anticipo del venerdì sera del campionato cadetto sarà trasmesso anche in chiaro da Rai o Mediaset. Questo quanto deciso oggi dall’assemblea della Lega B.
Perform, dopo essersi assicurata tre partite a giornata di Serie A, amplia dunque la propria offerta e si aggiudica la Serie B versando alla Lega 22 milioni a stagione più bonus per il triennio 2018-21. Il 10 luglio verrà assegnata la gara in chiaro.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x