Ultimo aggiornamento alle 17:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Maltempo, albero cade su auto nel Vibonese. Scuole chiuse in 10 Comuni

È successo a Fabrizia, illeso il conducente. Allerta anche nel Catanzarese, in particolare sulla fascia jonica. Operative le Unità di crisi delle Prefetture. Forti piogge a Longobucco e Mesoraca

Pubblicato il: 05/02/2019 – 10:25
Maltempo, albero cade su auto nel Vibonese. Scuole chiuse in 10 Comuni

VIBO VALENTIA Il forte vento che sin dalla serata di lunedì ha interessato il Vibonese ha provocato la caduta di diversi alberi. All’ingresso di Fabrizia, un tronco ha colpito un’automobile in transito. Il conducente, fortunatamente, è rimasto illeso. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco nella provincia dove oggi è prevista un’allerta arancione della Protezione civile. A causa dell’allerta, le scuole sono rimaste chiuse, con ordinanza sindacale, in dieci comuni: Filadelfia, Francavilla Angitola, Polia, Vallelonga, Simbario, Serra San Bruno, Mongiana, Fabrizia, Nardodipace e San Gregorio d’Ippona.
La Prefettura di Vibo intanto continua a seguire l’evoluzione delle condizioni meteo sul territorio e ha riunito l’Unità di crisi che è rimasta comunque allertata per tutta la scorsa notte. In diversi Comuni della provincia è stato attivato il Centro Operativo Comunale e, allo stato, non si registrano particolari criticità.
CATANZARO Operativo anche il centro di coordinamento e soccorsi della Prefettura di Catanzaro. La struttura è stata attivata per fronteggiare possibili eventi che potrebbero verificarsi in previsioni della condizioni meteo avverse segnalate dal dipartimento regionale della Protezione Civile sul Tirreno e sullo Jonio del Catanzarese. Ad annuncialo una nota della stessa Prefettura che sta costantemente monitorando l’evolversi della situazione.
Particolarmente attenzionata la fascia jonica dove per l’intera giornata è previsto un stato di allerta meteo di livello rosso. Mentre lungo la costa tirrenica catanzarese il livello segnalato dalla Protezione Civile è arancione.
PIOGGE FORTI A LONGOBUCCO E MESORACA Il Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal ha comunicato questa mattina alla Prefettura di Catanzaro, che aveva attivato il Centro Coordinamento Soccorsi, sull’aggiornamento della situazione pluviometrica per le giornate ieri e oggi.
«L’evento previsto per le giornate del 4 e 5 febbraio – è scritto nel documento – si è verificato principalmente lungo il versante orientale della Sila Piccola e della Sila Greca. I quantitativi di pioggia misurati nelle ultime 24-30 ore hanno superato in diverse stazioni i 100 mm. In particolare si segnalano valori elevati a  Longobucco (140 mm),  Mesoraca (118 mm), Taverna Ciricilla (118 mm) e Buturo (101 mm). Si segnalano anche innalzamenti dei livelli idrometrici in alveo. A Serrarossa, infatti, il Tacina ha superato i 2.5 m».
La situazione, in continua evoluzione, è sotto stretto monitoraggio da parte del Centro funzionale multirischi dell’Arpacal, pare evidenziare uno sviluppo volto al miglioramento delle previsioni di precipitazione. Esiste ancora una coda che potrebbe dare origine a nuovi scrosci intensi sui versanti meridionali ionici e sulla Sila Greca.
In seguito all’aggiornamento dei modelli previsionali, i valori di precipitazione previsti dagli stessi modelli, che nella giornata di ieri tutti erano concordi nel predire quantitativi elevati, rientrano in un range molto ridimensionato e hanno indotto il Centro funzionale multirischi a declassare il livello di criticità previsto.
«È da rimarcare, comunque – scrivono dal Centro – che i quantitativi previsti per la notte trascorsa e per le prime ore della giornata sono stati effettivamente misurati sulla Presila Crotonese e Catanzarese e sulla Sila Greca, per come evidenziato nel report precedente. Il cambiamento delle previsione è da attribuire a dinamiche atmosferiche a causa delle quali, fortunatamente, la maggior parte della perturbazione prevista ha dato origine a precipitazioni molto intense solo sul mare antistante la costa ionica calabrese».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x