sabato, 06 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 12:33
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Decreto Sicurezza, in Calabria l'11% di reati in meno

A Catanzaro calo del 6%, -16% a Cosenza, -18% a Vibo. Ridotto il numero di stranieri nelle strutture di accoglienza

Pubblicato il: 16/05/2019 – 12:49
Decreto Sicurezza, in Calabria l'11% di reati in meno

LAMEZIA TERME Con il Decreto Sicurezza bis, in Calabria, nel 2019, i reati sono risultati in calo dell’11,3% rispetto al primo trimestre di un anno fa. Lo comunica il ministero dell’Interno.
«In particolare – si legge in un comunicato – a Catanzaro -5,7%, -16,2% a Cosenza, -7,8% a Crotone, -9,2% a Reggio Calabria, -18,5% a Vibo Valentia. Si riducono anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione – si fa rilevare dal Viminale – erano 7.268 al 13 maggio 2018, diventati 4.532 al 13 maggio 2019 (-37,64%): a Catanzaro -40,56%, -28,62% a Cosenza, -44,75% a Crotone, -43,25% a Reggio Calabria, -45,59% a Vibo Valentia».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb