venerdì, 05 Marzo
Ultimo aggiornamento alle 8:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’idea

Da Confindustria alle Regionali, Nucera pensa alla candidatura

A Reggio Calabria nasce ufficialmente “La Calabria che vogliamo”. L’ex presidente degli industriali potrebbe scendere in campo nella corsa alla presidenza

Pubblicato il: 14/09/2019 – 11:48
Da Confindustria alle Regionali, Nucera pensa alla candidatura

REGGIO CALABRIA Domani 15 Settembre, alle 10, nell’aula Magna Quistelli del dipartimento di Architettura – Università Mediterranea -, a Reggio Calabria, sarà presentata la piattaforma di impegno civico e di pensiero politico, economico e istituzionale “La Calabria che vogliamo”.
«La Calabria è una regione dalle mille potenzialità inespresse, a causa anche di una reputazione negativa che si porta dietro prurtroppo da anni. Un pesante fardello, ingiustificato, di cui i nostri concittadini farebbero volentieri a meno. Ecco quindi il punto nodale: bisogna voltare pagina, cambiare registro. Basta con i luoghi comuni che hanno frenato lo sviluppo della nostra terra, che può invece ambire a divenire il traino di tutto il Mezzogiorno», afferma il promotore dell’associazione, Giuseppe Nucera, imprenditore, già presidente di Confindustria nella città.
«Serve un nuovo corso, che inizieremo a tracciare domani 15 settembre a Reggio Calabria, quando lanceremo ufficialmente l’associazione di cui sono promotore e con la quale potrei anche decidere di scendere in campo in prima persona alle prossime Regionali, candidandomi alla presidenza della Regione», aggiunge.
L’evento, al quale interverranno anche Walter Placida, presidente di Confagricoltura Catanzaro, Vincenzo Vitale, presidente Fondazione Mediterranea, Antonello Longo, sindaco di Grisolia, Maurizio Nicolai, economista dello sviluppo, Maurizio Bellistreri, promotore di Siciliani verso la Costituente, Mauro Alvisi, presidente Medita Hub e Registro europeo reputazione, Giuseppina Ierace, presidente comitato Pro Loco Unpli Metropolitano Reggio Calabria, costituisce, al tempo stesso, un’importante occasione di espressione della volontà delle delegazioni attraverso l’assemblea costituente, chiamata a confrontarsi sullo statuto e sulle nuove regole del movimento.
«Stiamo ancora ragionando sulle varie opzioni – ha concluso Nucera – ma di certo non temiamo esprimere un nostro impegno diretto a favore della nostra Calabria. Domani prossima proveremo così a delineare un progetto chiaro e condivisibile».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb