Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Depuratore di Rende, in agitazione i lavoratori

La protesta nasce dal mancato pagamento degli ultimi 3 stipendi. Il personale del più importante impianto del cosentino lamenta carenza di organico e doppi turni

Pubblicato il: 16/09/2019 – 19:02
Depuratore di Rende, in agitazione i lavoratori

RENDE In agitazione i 22 lavoratori dell’impianto di depurazione di contrada Coda di Volpe, a Rende, uno dei più importanti del cosentino, che serve anche la città capoluogo.
La protesta ha origine dalla mancata corresponsione degli ultimi tre stipendi da parte della società di gestione, la Geko SpA, che a sua volta lamenta come i Comuni consorziati siano in ritardo con i pagamenti da loro dovuti per il servizio. I lavoratori denunciano anche che il personale da tempo lavora sotto organico e che ci sia la necessità di espletare doppi turni per garantire il normale funzionamento dell’impianto.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x