Ultimo aggiornamento alle 20:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La Cgil sollecita gli enti: «Stabilizzare Lsu e Lpu»

Il sindacato vuole fare chiarezza sulle modalità di richiesta dei fondi per l’occupazione e la formazione dei lavoratori

Pubblicato il: 31/01/2020 – 12:56
La Cgil sollecita gli enti: «Stabilizzare Lsu e Lpu»

CATANZARO  La Fp-Cgil e il Nidil-Cgil «in piena sinergia, solleciteranno gli incontri con gli enti al fine di portare a compimento le procedure di stabilizzazione di tutti gli LSU ed LPU calabresi rese possibili dopo anni di rivendicazioni ed oggi ancor più necessarie, dato l’alto tasso di pensionamenti che interessano tutta la Pubblica Amministrazione che, per essere efficiente e poter programmare le proprie attività, necessita di organici numericamente congrui e stabili». Lo si legge in un documento delle due sigle sindacali.
«La pubblicazione della circolare del 30 gennaio da parte del Dipartimento della Funzione Pubblica risponde alla sollecitazione che come Cgil – recita il comunicato – per il tramite della Regione Calabria, abbiamo attivato al fine di fare chiarezza sulle modalità di richiesta degli Enti locali relativamente alle quote di riparto del finanziamento a valere sul Fondo sociale per l’occupazione e formazione, stanziate in legge di bilancio, finalizzate alla stabilizzazione dei lavoratori Lsu della nostra regione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x