Ultimo aggiornamento alle 19:25
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Omicidio del piccolo Cocò, chiesto l'ergastolo per Donato e Campolongo

Arriva in secondo grado il processo che vede i due imputati per concorso nell’omicidio avvenuto 6 anni fa nelle campagne di Cassano. Oltre al piccolo vennero uccisi anche il nonno Giuseppe Iannicel…

Pubblicato il: 05/06/2020 – 21:22
Omicidio del piccolo Cocò, chiesto l'ergastolo per Donato e Campolongo

CASSANO ALLO IONIO Il processo per il caso che poco più di sei anni fa sconvolse la Piana di Sibari, arriva in Appello, dove la richiesta del sostituto procuratore generale di Catanzaro, Salvatore Di Maio, per Cosimo Donato, classe 81 e Faustino Campolongo, classe 80, imputati per “concorso in omicidio” ha chiesto il carcere a vita. Nel processo d’appello, che riprenderà il prossimo 8 luglio, i due sono difesi dagli avvocati Ettore Zagarese, Vittorio Franco e Mauro Cordasco.
Lo scorso anno Campolongo e Donato vennero condannati alla Corte d’Assise di Cosenza al termine di un lungo processo caratterizzato anche dalla testimonianza di numerosi collaboratori di giustizia e dall’ascolto delle intercettazioni eseguite nel corso delle indagini dai carabinieri.
I FATTI risalgono appunto al gennaio del 2014, quando il piccolo di appena 3 anni, venne freddato nelle campagne di Cassano allo Ionio insieme al nonno, Giuseppe Iannicelli e alla donna marocchina Betty Touss con la quale l’uomo aveva una relazione sentimentale. I corpi del bambino e della donna vennero poi dati alle fiamme.
Secondo la ricostruzione degli inquirenti, dopo aver attirato in trappola la vittima designata, Donato e Campolongo procedettero all’eliminazione di tutti e tre.
La cronaca del tempo rievoca la fotografia di un territorio scosso dall’efferatezza del delitto compiuto, che portò Papa Francesco, durante la sua visita nella Sibaritide, a «scomunicare i mafiosi».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x